Carnevale con i bambini: 6 cose che non possono mancare!

Abbiamo appena messo via gli addobbi di Natale, che è già dietro l’angolo Carnevale, in arrivo nella prima settimana di febbraio! Il carnevale con i bambini è un momento di allegria e di festa dove, tra maschere, costumi e lavoretti vari a farla da protagonista è davvero la fantasia.


Il travestimento poi, è un’attività molto amata e comune tra i bambini  che attraverso il gioco simbolico, creano un tempo e uno spazio dove poter essere quello che si vuole, immedesimandosi nel personaggio preferito: un supereroe, un pirata, un astronauta, decide la fantasia, senza limiti…e a Carnevale più che mai!

Carnevale con i bambini: cosa non deve mancare?

Per festeggiare il carnevale con i bambini in maniera divertente non serve poi molto.  Questo è  proprio l’ABC…ma potremmo continuare…

  • stelle filanti, coriandoli, lingue sonore e tutti i cotillon che preferite. Chi vuole, può cimentarsi in qualcosa di homemade, magari approfittando di uno di questi freddi pomeriggi a casa. Ad esempio, iniziate a tenere da parte gli scarti di carta e cartoncino che usate: una bucatrice, un po’ di tempo e di voglia e si avranno dei coriandoli unici e inimitabili; oppure, se avete della carta velina, si può strappare in tanti piccoli pezzi e creare dei coriandoli del colore e della dimensione che si desidera. Sapevate poi che esistono anche dei coriandoli che germogliano? Su Pipoca, lo shop online dedicato a materiale ecofriendly per feste e party,  si può trovare una vasta gamma di coriandoli ecologici  che, grazie alla  carta speciale con cui sono realizzati contenente un mix di semi di fiori, germogliano davvero!

carnevale con i bambini 2

  • i dolci tipici di questo periodo, come i classici tortelli, chiacchiere, bugie e le numerose varianti regionali, ma anche qualcosa di diverso come i pancake che si credono muffins o le maschere al cioccolato, colorati e golossisimi. Ovviamente da preparare insieme mettendo le mani in pasta, che è sempre divertente e allena la manualità;
  • il pezzo fondamentale…il costume! Che sia comprato o fatto in casa, la parola d’ordine è creatività, quindi potete sbizzarrirvi! In rete potete trovare tantissime idee, dalle più facili alle più elaborate. Anche solo con materiali semplici tipo colori, carta crespa e cartoncini, si potranno realizzare travestimenti di ogni tipo, magari anche più di uno…per chi ha varie preferenze. Sarà bello per i bambini essere coinvolti attivamente nella creazione, un progetto tutto loro!
  • stesso copione per le maschere, le varianti sono innumerevoli, da quelle da stampare e colorare a quelle fatte con materiali di uso comune che tutti abbiamo in casa: ad esempio i piatti di plastica possono essere delle basi per conigli, orsetti e molto altro. Basteranno poi carta, forbici, colla e pennarelli per i dettagli del viso  e due cannucce pinzate all’estremità inferiore del piatto per tenere la maschera et voilà!

carnevale con i bambini 03


  • organizzare una festa in famiglia e scatenarsi…tutti, mamma e papà compresi (che ovviamente dovranno travestirsi). Trascorre il carnevale con i bambini dà un vantaggio ai genitori quello di potere assecondare l’irresistibile voglia di mascherarsi  appellandosi al classico “sai lo faccio per i bambini”. Che poi che fa bene anche ai grandi! Un po’ di leggerezza e di divertimento tutti insieme non può fare altrimenti e poi, basta davvero poco, qualche vecchio abito e un po’ di trucco e si potrà diventare chiunque in pochi minuti.
  • qualche piccolo gioco-scherzo va bene, ma senza esagerare e avendo ben chiaro che uno scherzo è bello se è divertente per tutti.  Attenzione al detto “a Carnevale ogni scherzo vale”, perché se ci prendono alla lettera, rischiamo sorprese poco piacevoli…avete presente la schiuma da barba del papà? Non serve aggiungere altro 🙂  Un’idea carina potrebbe essere quella di nascondere un oggetto disseminando qua e là per la casa  indizi  per ritrovarli, una caccia al tesoro carnevalesca…ecco, magari non il telecomando o gli  occhiali della nonna.

E voi, cosa aggiungereste per rendere speciale il carnevale con i bambini? Aiutateci con il nostro elenco!

 

photo credit: annca – pixabay & lumpi – pixabay

 


Author

Acrobata per vocazione, una laurea in Lingue e Comunicazione, da oltre 10 anni mi divido tra le mie due grandi passioni: educazione e comunicazione, convinta che le due cose insieme possano fare la differenza. Da sempre in prima linea accanto ai bambini, agli adolescenti, alle mamme e ai papà, a scuola e in famiglia, ho lavorato e lavoro per diverse realtà del terzo settore occupandomi di diritti dei minori, cittadinanza attiva, intercultura, disabilità e fragilità sociale con l’obiettivo di contribuire a diffondere una cultura dell’infanzia e dell’adolescenza. Il mio sogno? Mettere al servizio dei genitori le mie competenze e professionalità, per supportarli nel loro ruolo educativo.