Pancake di Carnevale: dolci scherzi in cucina!

Se vi è capitato di leggere la ricetta delle Mele di pan brioche avrete sicuramente capito quanto mi diverto a “trasformare” la solita merendina in qualcosa di un po’ più divertente coinvolgendo, quando è di luna buona, anche la piccola di casa. Oggi è il turno dei pancake di carnevale e questa volta l’idea è molto più semplice e veloce!


Potete utilizzare la vostra ricetta base preferita per i pancake o questa che indubbiamente è quella che non mi ha mai delusa e ora torna utile anche per realizzare dei pancake che si credono muffins.

Avessi fatto direttamente i muffins sarebbe stata una merenda scontata invece in questo modo al primo morso c’è stato l’effetto sorpresa.

Inoltre siamo in pieno Carnevale e il detto “ogni scherzo vale” a casa nostra funziona anche in cucina!

Pancake di carnevale

Ingredienti per 6 pancake travestiti da muffins

  • 100 gr di farina 00
  • 125 ml latte
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 15 gr di burro
  • 1 uovo

Per il ripieno

  • crema di nocciole

Per la decorazione finale

  • zucchero di vari colori

In più…

  • qb burro
  • qb latte

Mescola bene con una frusta tutti gli ingredienti indicati per i pancake.


Con un pennellino da cucina imburra leggermente uno stampo da muffins.

Versa all’interno delle singole cavità due cucchiai di impasto.

Versa al centro un cucchiaino di crema di nocciole e ricopri con un cucchiaio di impasto.

Inforna a 180°C per 12-15 minuti.

Sforna e lascia raffreddare leggermente su una gratella prima di sformarli.

Estrai i pancake dallo stampo da muffins e senza scottarti, spennella con un po’ di latte la superficie dei pancake.

Dopodiché passa i pancake nello zucchero colorato e servili subito tiepidi.

Un dolce che mette davvero allegria…Buon carnevale a tutti, grandi e piccoli!

di Sonia Monagheddu http://www.oggipanesalamedomani.it/


Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.