40 cose da fare per intrattenere i bambini durante le feste

0

Le vacanze di Natale sono alle porte. Cosa fare dunque con i bambini a casa tutto il giorno? Abbiamo raccolto per voi un elenco di idee da cui prendere spunto. Per non annoiarsi e trovare l’occasione di fare cose divertenti e anche insolite con i figli.

1 Camminiamo? – Uscire all’aperto è un’ottima idea anche d’inverno: evviva le passeggiate!

2 Tutti in cucina – Cucinare insieme a genitori e nonni: aiuta a crescere ed è divertente. Perché non provare a fare i tradizionali gingerbread?

3 SOS uccellini – Costruire una casetta di legno per dare da mangiare agli uccellini: tempi duri per i volatili durante l’inverno, perché non aiutarli?

LEGGI ANCHE: Cosa fare in inverno con i bambini? 10 attività tipiche del weekend

4 Evviva i colori – Giocare con i colori è delle attività più belle da fare a casa, tutti insieme, utilizzando pennarelli, matite e chi più ne ha più ne metta.

5 Conosci il découpage? – Ricicla le carte dei pacchetti di Natale ritagliando le figure più belle: basta un po’ di colla vinilica e il gel specifico, da acquistare nei negozi di bricolage, per realizzare tanti oggetti con la tecnica découpage.

6 Cucire pupazzi – Con l’aiuto di mamma e papà i vecchi calzini bucati o spaiati si trasformano in simpatici pupazzi da cucire con pezze e fili colorati.

cucinare biscotti con bambini

7 Piantare semi – Lenticchie e fagioli, ma anche piante aromatiche e fiori: cosa ne dici di realizzare un piccolo angolo verde sul davanzale? Giardinieri in erba felici.

8 Teatrino di ombre – Inventate personaggi da ritagliare nel cartone e poi… via libera all’immaginazione! Basta un muro dove proiettare le ombre e la storia inizia.

LEGGI ANCHE: 20 cose da fare in casa quando i bambini sono convalescenti

9 Giochi di società – Sono un grande classico delle festività: rispolverare i vecchi giochi di società insieme a famiglia e amici diverte anche i più grandi.

10 Bracciali e collanine – Possiamo infilare perline, ma anche pezzi di legno, maccheroni da colorare con spray oro o conchiglie. Per bambini… e non solo!

11 Visita al museo – Quelli di storia naturale sono fra i più gettonati: documentati e scegli insieme ai bambini il museo da visitare. Una mostra d’arte può diventare un’esperienza estremamente divertente insieme a un bambino.

12 Fare la cartapesta – I vecchi quotidiani sono perfetti per realizzare piccoli capolavori in cartapesta: una vera e propria arte che potrà stupire i piccoli creativi.

13 Andare in un bosco – Da quanto tempo non vi regalate una passeggiata nella natura? Il bosco, con i suoi colori, sarà un’autentica scoperta.

passeggiata nel bosco con bambini

14 Facciamo i turisti – Mappa, macchina fotografica e un taccuino dove prendere appunti. Andiamo alla scoperta della città a piedi, a caccia di angoli nascosti.

15 Ascoltare musica – Tutti insieme al computer o fra i vecchi dischi per riascoltare le canzoni di un tempo: per i tuoi figli, grandi e piccoli, un’emozione e un modo per conoscerti.

16 Alle terme – Giochi sensoriali, luci colorate e vasche dove nuotare con mamma e papà: che bellezza! Le terme sono un luogo magico dove portare i bambini d’inverno.

17 Pasta per modellare – Hai mai fatto la pasta di mais? Che sia di mais, sale o argilla, la pastaper modellare è divertente e… antistress. A ogni età.

18 Inventare una fiaba – Inizia uno con una frase, poi l’altro continua aggiungendo un altro pezzo: piano piano la storia si dipanerà. Potete anche disegnarla e regalare un libro su misura ai nonni.

19 Lavoretti con i tappi – Non dimenticate di raccogliere i tappi di vini e spumante: possono diventare lo spunto perfetto per creare tanti lavoretti fai da te.

20 Imparare a fare i biscotti – Scegliere gli ingredienti, divertirsi a impastare e invitare tutti a colazione: emozionante!… Chi pulisce la cucina?

fare biscotti con bambini

21 All’acquario – Il mondo degli animali acquatici è misterioso e pieno di magia: un’ottima occasione per visitare un acquario durante le vacanze di Natale e andare alla scoperta dei misteri del mare.

22 Album fai da te – Ritaglia un cartellino da apporre al tuo bambino con una spilla: l’hai appena nominato fotografo ufficiale delle vacanze. Poi si stampano le foto più belle e si costruisce un album ricordo utilizzando fogli colorati, ritagli e colori.

23 Via in bicicletta – Se è una bella giornata di sole un giro in bicicletta sarà una meravigliosa esperienza da fare tutti insieme, che sia per un pomeriggio o una gita nel caso di bambini più grandi.

24 Sacchettini profumati – Anche tu utilizzi i sacchetti profumati per l’armadio? È ora di preparne di nuovi: ti servono chicchi di riso, bicarbonato, rami di lavanda, boccioli di rosa, pot-pourri e tante spezie o qualche goccia di olio essenziale.

25 Piste da corsa – Basta un rotolo adesivo in carta e… le direzioni da inventare saranno infinite! Giocate a inventare una pista speciale per le macchinine.

26 Dipingiamo con…  Tempere colorate e grandi fogli bianchi: colorare con le mani o con i piedi è divertente e aiuta a sviluppare la manualità.

27 Mission impossible – Prendi un filo rosso e tiralo per tutta la stanza, aggiungi piccoli campanelli ed un effetto simile al laser. Se la meta è un premio da raggiungere il gioco sarà ancora più divertente.

28 Antistress – Versate la farina in tanti palloncini di gomma, poi chiudeteli. Saranno un delizioso antistress colorato da regalare a parenti e amici: decorateli con una faccina.

29 Prendiamo il treno – Basta un biglietto regionale per andare alla scoperta di una nuova meta. Anche a due passi da casa è il fascino dell’avventura ciò che conta.

treno svizzera con bambini

30 Il barattolo della calma Montessori – Glitter oppure l’effetto neve, un lavoretto da realizzare durante le vacanze e posizionare sulla scrivania o la mensola di casa.

31 Tutti attori – Con le carte delle emozioni creiamo un teatro fra le pareti di casa. Per sperimentare la recitazione… e crescere più consapevoli.

32 La casetta di cartone – Taglia un cartone con il cutter, incidi la superficie in modo da realizzare le finestre ed ecco una simpatica casetta che i bambini potranno decorare con i gessetti colorati.

33 Lavorare la lana – Secondo gli studi fare la maglia aiuta chi soffre di Adhd, il disturbo da deficit di attenzione e iperattività perché stimola la concentrazione.

34 Cornici fai da te – Acquista semplici cornici in legno in un negozio di bricolage. Con tappi, conchiglie e legnetti decorarle in maniera personalizzata sarà un’avventura.

35 Maschere di carta – Cartoncino, cucitrice a pinza (la usa solo l’adulto!), tanti colori e filo di lana… giochiamo a dare forma a maschere di animali, maghi, fate, elfi.

36 Cassette della frutta – Le cassette in legno possono diventare una mensola creativa dove riordinare libri e giocattoli. Cosa ne dite di dipingerle tutti insieme?

37 Leggiamo? – Leggere le favole si trasforma in un’esperienza simile al teatro quando impariamo a colorare i personaggi a seconda della temperatura… emozionale!

38 Il calendario dell’anno – Ritagliate 12 immagini divertenti oppure aiuta i bambini a realizzare tanti disegni e stamparli. Potrete incollare le figure su un calendario e realizzare una vostra versione speciale.

39 Truccabimbi – I bambini amano colorare il viso, travestirsi e inventare personaggi fantastici. Utilizza le tue matite per il trucco per inventare una decorazione speciale in completa sicurezza.

40 Amici quattrozampe – Recarsi al canile più vicino a casa e portare un amico quattrozampe a fare una passeggiata è un piccolo gesto di generosità in grado di aiutare la loro qualità della vita. Non sempre è possibile tenere in casa un animale domestico, ma questo semplice gesto saprà renderci più felici.

 

Immagini

Diritto d’autore: lighthousestock / 123RF Archivio Fotografico
Diritto d’autore: tomsickova / 123RF Archivio Fotografico
Diritto d’autore: salman2 / 123RF Archivio Fotografico
Diritto d’autore: geribody / 123RF Archivio Fotografico
Diritto d’autore: vogelsp / 123RF Archivio Fotografico


Autore del post

Innamorata della vita, dei viaggi, della buona cucina. Smanettona, amo i social e la condivisione, più offline che online: le lunghe tavolate, le domeniche in famiglia, la risate esagerate. Freelance per vocazione, lavoro sul web dal 2009, nel 2013 divento co-founder di PaperProject.it. Nel 2016 realizzo il mio più grande sogno: diventare la mamma di Giacomo.