Biscotti di Natale: come preparare i tradizionali gingerbread

Sulla tavola di Natale, ma anche sull’albero acceso, non possono mancare i deliziosi biscotti gingerbread! Tanta pasta frolla zuccherata e un nastrino per renderli non solo buoni, ma anche belli per decorare la casa o da regalare ad amici e parenti. Per realizzarli, basta davvero poco tempo e pochi ingredienti, ma tanta voglia di stare insieme e di pasticciare: fatevi aiutare dai vostri piccoli elfi, facendoli impastare. Si divertiranno un mondo ad avere le mani tutte sporche e voi collezionerete tanti momenti in famiglia da incorniciare!


Come realizzarli? Seguite la nostra ricetta step by step e non potrete sbagliare!

bambini biscotti natale

Gli ingredienti per i biscotti di Natale

290 grammi di zucchero a velo,

200 gr di farina,

100 grammi di burro,

1 cucchiaino di succo di limone,

1 uovo con il suo albume,


spezie miste (cannella, noce moscata, chiodi di garofano) q.b.

Mescolate tutto e create la pasta dei biscotti di Natale

Per ottenere l’impasto dei biscotti di Natale, basta mescolare farina, zucchero a velo, burro e un cucchiaino di spezie miste. Quando il composto è ridotto in briciole, unitevi un uovo, per creare una palla compatta da lasciare riposare per 30 minuti.

Stendete la pasta e infornate

A questo punto, stendete la pasta e con le formine, incidetela per ottenere tanti biscotti a forma di stella, di albero, di renna, di cuore. Fatevi aiutare dai vostri bambini, si divertiranno tantissimo. Se volete appenderli all’albero, praticate un foro sulla sommità con una piccola cannuccia, per poi far passare il nastrino. Infine, infornateli a 180° per 15 minuti.

Preparate la glassa reale

Mentre i biscotti sono in forno, create la glassa reale: in una ciotola unite allo zucchero a velo, l’albume e il succo di limone e mescolate con un cucchiaio di legno per 5 minuti, finchè il preparato non aderisce al cucchiaio. Intanto, sfornate i biscotti e spennellateli con la glassa, per poi farli asciugare.

I biscotti di Natale sono pronti!

Una volta asciugati, infilate nel forellino il nastrino et voilà, sono pronti da appendere all’albero di Natale o alla finestra. Se invece li volete mangiare subito, metteteli in un canestro di vimini e serviteli con una bella cioccolata calda: una merenda natalizia che sa di famiglia!

 

Diritto d’autore foto nell’articolo: Cathy Yeulet 

Diritto d’autore foto copertina: 5second


Author

Linguista per necessità, giornalista per passione e per mestiere, scrivo per vivere e vivo per scrivere, soprattutto. Ho un fidanzato adorabile, due gatte, un cane e due blog, con cui mi tengo affaccendata nel tempo libero. Perché di parole non ne ho mai abbastanza. Amo mangiare, non tanto cucinare, ma sono così carina e coccolosa che trovo sempre qualcuno disposto a farlo per me.