Costume di Carnevale fai da te: il coniglietto | Mammeacrobate

Per mascherare un bebè per il suo primo Carnevale, ecco un delizioso e semplicissimo costumino da coniglietto: un semplice cappellino con le orecchie lunghe lunghe e un “cocoon” con la codina pelosa a pom pom.

vestito da coniglietto

OCCORRENTE

lana typo baby bianca
un po’ di lana pelosa
ferri da maglia o ferri circolari di una misura maggiore rispetto a quella indicata sulla lana baby (esempio: se sulla fascetta è segnato 3 voi usate il 4)
ago da lana
forchetta
pannolenci bianco e rosa
ago, filo, forbici

PROCEDIMENTO

Di realizzazione facilissima, per il cappellino basta avviare 22 maglie (se sapete utilizzare i ferri circolari usateli, salterete un passaggio)
Lavorate a maglia rasata (una riga a dritto e una riga a rovescio) per 35 ferri. Invece di chiudere passate con l’ago la lana nei punti che tirerete man a mano mano giù dal ferro. Una volta terminata l’operazione tirate il filo, il cappellino si chiuderà. Se avete utilizzato i ferri normali ora dovrete cucire il cappellino, se invece avete usato i ferri circolari il cappellino è finito.
Per le orecchie tagliate nel pannolenci bianco una goccia oblunga. Tagliate la goccia a metà: le orecchie sono fatte. Per l’interno ripetiamo l’operazione nel pannolenci rosa diminuendo le dimensioni della goccia. Cuciamo la metà gocci rosa sull’orecchio bianco  e poi fissiamo l’orecchio al cappellino.

Il cappellino del coniglietto è pronto!

Per fare il cocoon o porta bebè avviate 46 maglie con la lana baby bianca e lavorate per 100 ferri. Procedete come per il cappellino chiudendo alla fine con l’ago da lana.
Per fare il pom pom vi rimando a questo post

Il vostro coniglietto è pronto per la sfilata di Carnevale!

 

FORSE TI INTERESSA LEGGERE ANCHE

Costume di Carnevale fai da te: vestito da principessa

Costume di Carnevale fai da te: orsetto e volpe

Costume di Carnevale last minute

 

Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.