Vacanze alle Canarie in famiglia: quale isola scegliere? | Mammeacrobate

Dove andare in vacanza in famiglia alle Canarie? La scelta è ampia quindi alle volte non si sa bene quale preferire, ma ora vi raccontiamo per bene!

Le isole Canarie sono 7 in totale e insieme vanno a formare l’arcipelago tanto amato dai turisti di tutto il mondo. Quanto rende queste isole speciali è in primis la loro conformazione: sono tutte isole di origine vulcanica note per il clima temperato 365 giorni all’anno

Qui si trovano tantissime attività per sportivi, amanti delle onde, surfisti… ma non temete, anche per le famiglie!
Gli scenari sono bellissimi e sia voi (mamme acrobate e papà) che i più piccoli di casa potrete trovare una dimensione di vacanza ideale. 

Partiamo quindi dalle basi. 

LEGGI ANCHE: 8 luoghi da fiaba dove andare in viaggio con i bambini

Come organizzare un viaggio alle Canarie in famiglia? 

Il modo migliore per poter unire la bellezza selvaggia di queste isole alla quiete necessaria in vacanza per una famiglia è probabilmente affidarsi a un tour operator esperto come Alpitour che vi permette di godere dei luoghi, ma al contempo di trovare tutta una serie di servizi ideali per i più piccoli (e per voi per rilassarvi un po’). 

I prezzi sono variegati a seconda di quanto scegliete e si trovano offerte. 

Diversamente potete organizzarvi in modo autonomo prenotando un appartamento che però non vi potrà ovviamente dare tutti i servizi da villaggio che alle volte sono salvifici, ma al contempo non tutti amano. A voi la scelta.

I prezzi variano tantissimo a seconda del periodo!
Se in autunno si trovano offertone, ahinoi, in estate i costi salgono. Darvi un range di prezzo sarebbe quindi impossibile, possiamo solo consigliarvi di non aspettare all’ultimo per prenotare. 

Lanzarote

Quale isola delle Canarie è ideale per la vostra famiglia? 

Ogni isola riserva delle meravigliose differenze. Dalla più selvaggia alla più turistica, da quella che nasconde più arte a quella ideale per i surfisti… Ma tutte hanno in comune una cosa: la bellezza dei luoghi. Gli scorci naturali. E questi scenari mozzafiato. 

1. Lanzarote

Lanzarote è chiamata anche la Isla Magica e direi, non a caso.
Dichiarata dall’Unesco Riserva della Biosfera, in questa isola l’origine vulcanica c’è e si vede in ogni paesaggio. 

Scorci che paiono “lunari”, 300 coni vulcanici e panorami affascinanti sono la base di Lanzarote. Ma non temiate: ristoranti, alberghi e tantissime attività di interesse turistico costituiscono l’altra facciata dell’isola.

Questa è anche l’isola di Cesar Manrique, nome che al momento potrebbe dirvi poco, ma una volta arrivati in questa isola diventerà un nome che vi tiene compagnia in numerose occasioni di visita. 

Mancato nel 1992, Cesar Manrique è l’artista che ha dato un volto diverso a Lanzarote e tutt’oggi esercita una forte influenza sull’isola. La sua casa, visitabile, è una delle mete da non perdere e vi lascerà a bocca aperta. 

Alcune cose da non perdere a Lanzarote: 

– Parque Nacional de Timanfaya: unico al mondo, un parco di campi di lava.
– Mirador del Rio, un punto panoramico pazzesco.
– Playa del Papagayo, a dir poco da restare senza parole per la bellezza.

LEGGI ANCHE : Vacanze in bicicletta per Famiglie: itinerari in Italia e Europa

2. Fuerteventura

Immaginatevi spiagge, windsurf, splendide cale e calette, ma soprattutto bellissime dune di sabbia dorata… Questa può essere un’immagine di Fuerteventura.
L’isola si trova in prossimità della costa nord africana e quindi alcuni elementi di paesaggio richiamano il nord Africa come le dune di sabbia, ma ha un mondo ben diverso da offrire. 

Se Fuerteventura è super famosa per il vento e tutti gli sport d’acqua, di contro anche le famiglie possono trovare grand piacere nella vacanze a Fuerte, come viene chiamato in gergo giovane. 

Corralejo ad esempio è una piccola cittadina molto turistica che offre vere e proprie perle per godersi le vacanze. 

Ci sono ristoranti di ottimo livello, un porticciolo bellissimo, un paesino piacevole da girare con numerosi negozi. 

Da lì si può andare a El Cotillo una cittadina costiera “rilassata”, ma al contempo si può visitare Isla de Lobos prendendo un traghetto che vi porta in questa isola di 4,4 km quadrati. 

L’alta stagione a Fuerteventura va da dicembre a febbraio, mentre in agosto l’isola di solito è molto frequentata. Ma se cercate quello che è definito il periodo migliore: aprile e maggio.

Attività per i bambini?

Sicuramente le spiagge tanto amate. Quelle consigliate alle famiglie sono: Playa del Castillo, ritenuta ideale anche per i più piccoli sia per le numerose attività presenti da fare in loco che per le caratteristiche naturali e Playa del Matorall, qui si trovano anche i pedalò.

Fuerteventura

Gran Canaria

Gran Canaria è la terza isola dell’arcipelago per dimensioni ed è sicuramente molto abitata. Spesso è infatti ritenuta l’isola più turistica e per questo meno interessante, ma se si cerca una sana unione tra natura e servizi in abbondanza, qui la si trova. 

L’entroterra è montuoso e permette numerose attività, mentre la costa è frastagliata, con spiagge bianche e tantissimi resort che la costeggiano un po’ ovunque. Il nord dell’isola è caratterizzato da una natura lussureggiante, mentre il sud è più desertico. 

Diciamo però che se avete voglia di regalarvi una settimana di vacanza di totale relax qui si trovano molte modalità per poter vivere la piscina e le spiagge senza altri sforzi. 

Attività con i bambini:

Sono presenti parchi a tema per i bambini e numerose attrattive, non a caso è l’isola più turistica: per le famiglie può essere un piccolo paradiso. 

Le spiagge sono sempre l’attrazione principale solo che qui si possono fare numerose gita in barca. Di ogni tipo. Potrete andare alla ricerca dei delfini e capire se siete più emozionati voi o i vostri figli. 

Potrete andare a Taurito, un parco divertimenti con numerose piscine. 

Oppure scegliere Cocodrilo Park che è in parte uno zoo e in parte una riserva naturale. 

Gran Canaria

La zona di Playa Inglese è particolarmente indicata per le famiglie: ci sono tante attività ma soprattutto è vicina a numerosi parchi. 

Se invece poi volete sapere alcune attrazioni turistiche da non perdere per gli adulti allora vi indichiamo:
Aguimes, gli edifici di questo piccolo e suggestivo borgo.
Artenara, ovvero un villaggio fuori dal tempo con le sue grotte.
Barrio Vegueta di Las Palmas la zona più antica di Las Palmas de Gran Canaria. 

Diciamo che le vacanze sono belle sempre, ma dopo questo lungo anno il solo pensiero rischia di commuovere.
O no?

Author

Giornalista e blogger, in sintesi quando non parlo, scrivo. Ho creato un mio blog di viaggi chiamato Fringeintravel perché amo andare. Fosse per me sarei sempre in mezzo alla natura, ma la realtà è che vivo a Milano, scrivo di moda, benessere, viaggi e senza piastra per i capelli non mi muovo! La contraddizione fa parte di me… E quella citazione "Non si è mai tanto sinceri come quando si è incoerenti" è decisamente la mia preferita.