Un picnic d’estate con i fiocchi: cosa non può mancare?

L’estate quest’anno sì è fatta attendere, ma a quanto pare finalmente sembra arrivato il momento di godersi le belle giornate e stare all’aria aperta.

Tutti non vedevamo l’ora, soprattutto i bambini, che finita la scuola possono dedicarsi a una sola attività… le vacanze!

Per “grandi” purtroppo l’attesa è ancora lunga ma, mentre aspettiamo il giorno della tanta agognata partenza, possiamo sempre consolarci con i week end e per rilassarsi non serve neanche andare così lontano.

I dintorni delle nostre città, infatti, sono pieni di angoli nel verde dove lasciarsi andare a una giornata di svago con gli amici e perché no, organizzare un picnic!

Cosa serve per un picnic d’estate con i fiocchi?

Quello che più preferite! Per quanto riguarda il nostro di picnic ci sono delle cose che proprio non possono mancare…

Una nutrita compagnia

Più si è, meglio è! Ci sono sempre piaciute le réunion affollate! Spesso con la scusa di riunire amici che si riesce a vedere poco, va a finire che si è la metà di mille… ma almeno così non si corre il rischio di annoiarsi! E vogliamo parlare dei bambini? Quando sono in compagnia sembrano dimenticarsi della presenza di mamma e papà. Si organizzano, giocano in autonomia per tornare alla base solo per mangiare o per altri bisogni impellenti. Fosse la volta buona che abbiamo un attimo di tregua anche noi?

picnic d'estate 02

Giochi a profusione

Cosa c’è di più bello che tornare di nuovo bambini e giocare tutti insieme? Dalle tradizionali partite a pallone, all’intramontabile caccia al tesoro, passando poi per il tiro alla fune, gare di acquiloni e la corsa con i sacchi: evergreen che non passano mai di moda! E per chi ama ruba bandiera una variante che fa sempre divertire! Avete mai giocato a ruba bandiera cooperativa? Il meccanismo è lo stesso della versione classica, ma con una difficoltà in più: il numero chiamato non sarà  uno, ma due o più, che dovranno cercare di accaparrarsi il punto proprio collaborando tra lo loro. Ad esempio: “Numeri 2 e 5, a braccetto saltellando con una gamba sola” oppure “Numeri 1 e 8 a cavalcioni” e così via. Vince proprio chi si mostrerà più abile nel cooperare… ne vedremo delle belle e le risate non mancheranno!

Rimedi anti guastafeste

Stare all’aria aperta è bello e fa bene alla salute, ma per evitare spiacevoli intoppi e non rovinarci la giornata è sempre meglio premunirsi. In borsa non possono mancare prodotti solari ad alta protezione, cappellini e repellenti anti insetti. Scottature e punture doloranti non sono tra gli ospiti più graditi!

Cibo e bevande a volontà!

Che picnic sarebbe senza le vettovaglie? Con la scusa del “ognuno porta qualcosa” con tutta probabilità ci sarà cibo per un intero reggimento. E non credete a chi vi dirà “per me, solo un panino e sono a posto” saranno i primi a fiondarsi sulla parmigiana della nonna!

picnic d'estate 04

Per il pranzo c’è davvero l’imbarazzo della scelta:  pizze e focacce, sandwich, muffinfrittate e uova sode farcite o quello che più vi piace. Avete mai provato a fare il pane con i semi di finocchio? Davvero buonissimo, l’ideale per un picnic all’aria aperta!

E per le bevande? Con questo caldo, tra giochi e movimento c’è bisogno di reidratarsi, ma con gusto! Recentemente abbiamo avuto modo di provare SodaStream Source.

picnic d'estate 05

Lo conoscete? Si tratta di un gasatore di ultima generazione davvero semplicissimo da usare:  basta riempire l’apposita bottiglia in dotazione con l’acqua del rubinetto, fissarla al gasatore con una leggera spinta e a tutto… gas!

A seconda dei gusti di ognuno è possibile scegliere il livello di gasatura fra i tre disponibili – controllabili grazie a un comodo display a led – e con una semplice pressione della mano, attivare l’erogazione del gas del cilindro di anidride carbonica.

Il vantaggio? Funziona senza batterie o corrente elettrica in modo da ridurre al massimo l’impatto ambientale e ci farà liberare dal carico di bottiglie quando andiamo a fare la spesa, perché potremo preparare l’acqua gassata direttamente a casa!

picnic d'estate 01

Ma non è tutto, con SodaStream Source si possono preparare anche dissetanti bibite grazie ai concentrati disponibili al gusto cola, arancia, frutti tropicali e limone. Prepararle è davvero facile, basta un litro di acqua gassata con SodaStream, riempire poi il tappo del concentrato fino alla linea indicata, versarlo inclinando la bottiglia, chiuderla con il tappo e capovolgerla delicatamente per permettere al concentrato di mescolarsi all’acqua. Pochi minuti e la bibita è pronta!

Qui il più gettonato è stato quello ai frutti tropicali… si vede che stiamo già pensando a vacanze in mete lontane! 🙂

Il nécessaire per il nostro picnic è pronto. Ora non resta che divertirci e passare una bella giornata in compagnia! Vi unite a noi?

 

Post in collaborazione con SodaStream

 

 

 

Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.