Vacanze autunnali/invernali con i bambini: 6 mete ideali

Dove andare con i bambini quando arriva il freddo in Italia?

Partiamo con il dire che in Italia, ahimè, le vacanze cadono per quasi tutti noi sempre e solo in estate.

E per la scuola e per il lavoro, ma se vogliamo farci qualche giorno di fuga in un ponte scolastico?  Se vogliamo iniziare a pianificare le vacanze natalizie per evitare di pagare cifre folli? 

NB: lo sappiamo, questo è un anno molto difficile e parlare di pianificazioni risulta a dir poco coraggioso, ma alle volte anche solo progettare aiuta a percepire “normalità”. 

Dicevamo quindi: che sia il ponte del 1 novembre o Sant’Ambrogio o le vacanze di Natale, dove andare con i propri bambini per godersi un po’ la famiglia e… la vita?

Alcune idee pensate per la stagione fredda in arrivo.

6 mete ideali per l’autunno dove andare con i bambini

1. Al caldo!

Uno dei sogni maggior quando in Italia arriva il gelo e il freddo è quello di andare via, al caldo… E per quanto possa sembrare impossibile quest’anno, vi avvisiamo, non lo è. 

Le offerte di viaggi del tour operator Alpitour ad esempio contemplano anche posti come le Canarie, da Tenerife a Fuerte Ventura a Lanzarote o Gran Canaria. Isole dove il clima è mite 365 giorni all’anno. Certo, spesso c’è il vento, ma è un dettaglio rispetto agli 0 gradi nostrani invernali. 

Le attività inoltre per i bambini sono infinite: dagli sport acquatici (per chi vuole iniziare surf, windsurf) alle corse in spiaggia. Gli aquiloni qui se riuscite a giostrarli di vento ne trovano. 

Inoltre un villaggio vacanza vi dà la garanzia di totale relax che come sappiamo, alle volte serve davvero. 

costiera amalfitana paesaggio mozzafiato
Costiera Amalfitana

2. Costiera Amalfitana

Siamo fermamente convinti che andare in Costiera Amalfitana lontano dall’alta stagione possa rivelarsi una scelta vincente e a dir poco idilliaca e continuiamo a ricordavelo perché, diciamolo: che paradiso. 

Ne avevamo inoltre parlato per bene con una miniguida: Costiera Amalfitana con bambini, itinerario e consigli dove vi dicevamo anche dove dormire e dove mangiare. 

Lì trovate tutto quanto serve sapere ma qui vi ricordiamo: i costi sono inferiori rispetto all’alta stagione. Non si trova traffico quindi ci si può muovere anche con la propria auto.
Si trovano ugualmente giornate da 20 gradi e sole.
Il cibo è a dir poco strepitoso. Le cose da vedere sono tante sia per voi che per i più piccoli.

posti da vedere con bambini in inverno
Vacanze sulla neve

3. Vacanze sulla neve

L’ideale sarebbe evitare le settimane di maggiore affluenza, lo sapete, ma se non potete evitarlo armatevi di tanta tanta pazienza. 

Di contro alcuni luoghi ideali per trascorrere le vacanze con i bambini e magari avvicinarli alla neve, nel caso in cui ancora non siano provetti sciatori o (al contrario) sguinzagliarli sulla neve là dove piccoli sciatori… Sono tanti. 

Alcune idee:

1. Alpe di Siusi – Comprensorio Dolomiti Super Ski
C’è talmente tanta scelta che potrebbero sciare per settimane. Il lato positivo è che trattandosi di un altopiano ci sono pendenze più dolci. 

2. Val di Fassa, Trentino
Canazei è un luogo speciale in ogni occasione e da queste parti i servizi per le famiglie non mancano davvero.

3. Passo del Tonale, Lombardia
Qui si trovano diverse piste facili e molto lunghe. Ideale quindi per iniziare o per esercitarsi. Come punti di riferimento preferenziali per bambini: Valena e Valbiolo.

La piazza principale di Ravenna

4. Ravenna e San Marino

Dovendo pensare a delle vacanze con i bambini, vi consigliamo anche un itinerario in Romagna, meta spesso considera solo in estate e nel piccolo stato vicino ovvero San Marino. E questo per diverse ragioni.

1. Ravenna è una splendida città d’arte che potrà soddisfarvi appieno e che potrà rendere molto felici anche i bambini nel momento in cui aggiungerete la famosa combo: Ravenna, prima e Mirabilandia dopo (aperti fino ad Halloween nei weekend, dopo serve controllare). 

2. San Marino invece durante il periodo natalizio si tinge di luci, lucine e decorazioni… Pare quasi un villaggio di Babbo Natale anche se non è il suo intento principale, ma di base l’insieme è decisamente molto in tema. 

A questo aggiungete che di idee di itinerario in Romagna ce ne sono parecchie. Vi aggiungiamo per la visita: Sant’Arcangelo di Romagna e San Leo. Due borghi deliziosi. 

Rovaniemi, il paese di Babbo Natale

5. Il villaggio di Babbo Natale a Rovaniemi e l’Aurora Boreale

Se abbiamo iniziato dandovi dei consigli per andare al caldo, non possono mancare i consigli per andare dove fa veramente freddo: il villaggio di Babbo Natale in Lapponia, Finlandia. Già solo dicendo queste parole i vostri figli potrebbero scoppiare di gioia. 

Il villaggio di Babbo Natale ufficiale si trova a Rovaniemi ed è una vera e propria esperienza per i più piccoli, ma non crediate, anche per i più grandi. 

Se ogni anno centinaia di migliaia di visitatori si recano qui per poter dare la letterina a Babbo Natale, una ragione c’è. 

In aggiunta si parla di un viaggio in Lapponia che offre tantissime possibilità affascinanti per tutta la famiglia: avvistamenti dell’aurora boreale, slitte trainate dai cani o slitte trainate dalle renne, quelle di Babbo Natale naturalmente. 

E se vi piace far sport? Sci di fondo, slittino o ciaspolate. 

Il difetto? I costi sono decisamente alti. Parecchio alti, ma l’esperienza è una di quelle da fare almeno una volta nella vita. 

6. Città d’arte Italiane

Mai come in questo difficile periodo le città d’arte italiane e le città in generale hanno bisogno del nostro supporto e del sostegno del turismo. Inoltre tenuto conto che i turisti stranieri sono quasi assenti, potrebbe essere il momento perfetto per visitare città importanti come Venezia, Firenze o Roma. Napoli e Palermo? Anche.

Per Roma trovate anche numerosi consigli in questo post

C’è chi racconta di aver visitato la Cappella Sistina con solo 6/7 persone al suo interno (evento raro) e nessun tempo massimo di permanenza al suo interno (evento unico).
Chi è entrato ai musei vaticani senza coda e chi si è goduto lo scenario dei Fori Imperiali quasi in solitudine… 

Se non è un’occasione unica di vacanza questa! 

Author

Giornalista e blogger, in sintesi quando non parlo, scrivo. Ho creato un mio blog di viaggi chiamato Fringeintravel perché amo andare. Fosse per me sarei sempre in mezzo alla natura, ma la realtà è che vivo a Milano, scrivo di moda, benessere, viaggi e senza piastra per i capelli non mi muovo! La contraddizione fa parte di me… E quella citazione "Non si è mai tanto sinceri come quando si è incoerenti" è decisamente la mia preferita.