5 ricette senza zuccheri aggiunti per la merenda dei bambini

Zucchero sì, zucchero no, zucchero quanto? Quando eravamo piccole/i noi mangiavamo zucchero e zuccheri senza chiedercelo, ma oggi l’informazione entra nelle nostre case anche quando porta cattive novelle!

Stando alle raccomandazioni OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) il limite giornaliero del consumo di zucchero si attesterebbe sul 5% del totale del fabbisogno calorico.

Recenti le indicazioni che richiedono di eliminare lo zucchero per i bambini sotto i 2 anni e di limitarlo a 25 grammi per i bambini fino a 18 anni. Ma dal momento che un lecca lecca può contenere fino a 65 grammi di zucchero o uno yogurt alla frutta fino a 30 grammi a yogurt, evitare lo zucchero non è così semplice.

Sicuramente bisognerebbe imparare a leggere le etichette e ad evitare l’aggiunta di zucchero laddove questo non è necessario, ma cercando di fare di necessità virtù abbiamo pensato di consigliarvi delle merende che non prevedono zuccheri aggiunti.

Merende in casa, con ricette facilissime che abbiamo selezionato per te.  Eccovi alcune idee.

LEGGI ANCHE: Panini al latte: 5 ricette da cucinare ai bambini

1. Cioccolata calda

Cosa c’è di meglio di una tazza di cioccolata calda senza zucchero aggiunto? Si tratta della merenda invernale per eccellenza, adatta ai bambini ma gustosa anche per mamma e papà, che potete preparare in poche semplici mosse. 

Per prepararla basta versare il contenuto di una bustina nel pentolino, mescolando e aggiungendo il latte un po’ alla volta, osservando le indicazioni riportate sulla confezione. 

Scaldare il tutto a fiamma moderata finché la gustosa cioccolata non inizierà ad addensarsi e, a questo punto, sarà pronta per essere versata in tazza. Inoltre, la cioccolata calda può essere preparata anche in microonde, cuocendo per poco più di un minuto. Una soluzione davvero golosa e pratica. Se invece volete dedicare qualche tempo in più ai fornelli…

2. Muffin alla banana senza zuccheri aggiunti

Per questa ricetta serviranno due belle banane mature, 100 grammi di farina integrale (consigliata perchè ricca in fibre, ma vedete voi quale farina preferite), un cucchiaino di lievito per dolci, un uovo grande, 80 grammi di yogurt greco e un bel cucchiaino di sciroppo d’acero.

Mescolate con lo sbattitore tutti gli ingredienti cominciando dalle banane, che vanno ridotte in polpa. 

Aggiungete il lievito solo alla fine e lavorate il tutto finché non si ottiene un impasto liscio e cremoso. A questo punto prendete lo stampo per muffin con i pirottini. Versate il composto e infornate a 180 gradi per 30 minuti.

Per un tocco più gustoso aggiungete qualche goccia di cioccolato fondente. I più piccoli apprezzeranno.

LEGGI ANCHE: Ricette Halloween per bambini

3. Torta soffice allo yogurt

Per realizzare una fragrante e gustosa torta allo yogurt senza zucchero tutto ciò che serve è contenuto in questa lista: 

  • 2 uova medie a temperatura ambiente
  • 50 millilitri di olio di semi 
  • 150 grammi di yogurt alla vaniglia senza zucchero
  • 100 grammi di purea di mela 
  • 200 grammi di farina d’avena
  • 10 grammi di lievito per dolci 

Amalgamare tutti gli ingredienti prestando attenzione al lievito, che va aggiunto sempre per ultimo. Poi versate in uno stampo da venti centimetri di diametro e infornate, cuocendo a forno statico per quaranta minuti e il gioco è fatto!

LEGGI ANCHE: 10 ricette di polpette per i bambini

4. Torta cioccolato 

Per la torta al cioccolato, rigorosamente senza zucchero, serviranno pochissimi ingredienti. Difatti per uno stampo a cerniera da 11 centimetri di diametro basteranno 250 grammi di cioccolato fondente al 70% e 5 uova a temperatura ambiente.

Per l’impasto assicurati di avere una ciotola in vetro capiente e lo sbattitore elettrico. 

Per cominciare pre-riscaldate il forno statico a 220 gradi e, nel frattempo, spezzate il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria, mescolandolo di tanto in tanto fino a completo scioglimento.

Ora rivestite il fondo della teglia con la carta forno e passate a separare gli albumi dai tuorli. Dovrete montare a neve gli albumi e lasciarli da parte per poi mescolare i tuorli con il cioccolato fuso. Lasciate da parte 90 grammi di cioccolato fondente per la finitura del dolce. Non lavorare troppo l’impasto ma incorpora gli albumi montati a neve, mescolando delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto. 

Adesso versate tutto nella teglia e attendete solo otto minuti, durante i quali il dolce si gonfierà e profumerà tantissimo. Sfornate e lasciate riposare e poi riponete la torta coperta in frigo per una notte. Il giorno seguente farete colare il cioccolato fondente rimasto e lo distribuirete sulla superficie della torta per poi attendere la solidificazione. A questo punto la torta sarà pronta per essere servita: dolce e salutare, ideale per grandi e piccini. 

5. Biscotti alla mela

I biscottini alla mela sono una ricetta deliziosa, adatta sia alla colazione che alla merenda. Per realizzarla potete scegliere di usare la polpa di mela in vasetto oppure le mele fresche che daranno il sapore dolciastro ai biscottini.

Per l’impasto basterà procurarti 150 grammi di semola integrale di grano duro, 20 millilitri di olio di oliva, 100 grammi di polpa di mela, 4 grammi di lievito per dolci ed una piccola porzione di marmellata di albicocche. 

Mescolate prima la polpa con l’olio e poi aggiungete, a poco a poco, farina e lievito. Impastate finché il composto non sarà omogeneo e poi stendetelo con la farina. Ritagliate i biscottini con la forma preferita e cuocere a 180 gradi per 10 minuti.

Consigliamo di girarli a fine cottura e, per un sapore ancora più sfizioso, accoppiateli con un po’ di marmellata nel mezzo. 

Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.