I vostri figli praticano sport? Ecco la merenda perfetta!

0

Per ogni bambino la merenda è un appuntamento immancabile e voi genitori dovete puntare sulla qualità, offrendo ai vostri figli cibi appetitosi ma sani. Invece delle classiche merendine confezionate, optate per prodotti fatti in casa, senza conservanti e non eccessivamente zuccherati… insomma, puntate sul “più naturale possibile”!

La merenda del campione

Oggi sempre più bambini si dedicano allo sport dopo la scuola; spesso anche più di uno. Per garantire loro un equilibrato apporto calorico, senza esagerare, è bene preparare merende ad hoc. Va benissimo una fetta di torta di mele o alla marmellata (genitori, cercate di farla in casa!) accompagnata da un frutto.

Anche fette di pane con della marmellata o del miele spalmati sono un’ottima alternativa. Per i più golosi va bene anche una crema alla nocciola (possibilmente senza troppi conservanti).

Merenda per i bambini: leggera, ma nutriente

Un’altra merenda consigliata è quella a base di yogurt. È meglio puntare su quello al naturale e senza troppo grassi. Potrete poi aggiungere della frutta fresca e, perché no, Anche una manciata di frutta secca. 

Il classico latte (o tè) con i biscotti è intramontabile… l’unica accortezza consiste nel puntare su biscotti non troppo calorici!

Merenda salata

Se i vostri bambini prediligono merende salate, preparate un goloso panino con formaggi freschi (come la ricotta) e qualche verdura cruda o grigliata. Sono da evitare i gettonatissimi salumi la loro perché spesso troppo salati e con molti additivi.

LEGGI ANCHE: 10 regole d’oro per la merenda perfetta

Che cosa bere a merenda?

La migliore scelta dovrebbe essere l’acqua, dissetante e salutare! Però capiamo bene che i bambini a merenda prediligano bevande più sfiziose, per cui potete tranquillamente preparare dei frullati o delle spremute. Se proprio il tempo dovesse mancare, acquistate succhi di frutti naturali al 100% o spremute senza l’aggiunta di zuccheri.

I consigli vincenti per una merenda ottimale

Prima di tutto è fondamentale non far saltare mai la merenda, per dare ai bambini una regolarità alimentare evitando che arrivino a cena troppo affamati.  Inoltre, non saltare i pasti (regola da seguire anche per gli adulti) è funzionale per mantenere costante i livelli di glicemia.  I bambini, infine, devono essere sì assecondati nelle loro preferenze, ma anche educati a mangiare un po’ di tutto. Non bisogna esagerare con le porzioni, anche se ovviamente varieranno in base alla stagione o alla pratica di un’attività fisica.  E’ bene ricordare che frutta e verdura di stagione sono una fonte indispensabile di vitamine e permettono di introdurre nella dieta dei vostri figli antiossidanti e sali minerali.

Buona merenda!

Diritto d’autore: Dmitriy Shironosov 


Autore del post

Amo viaggiare, la natura, scoprire cose nuove e mettermi in gioco! Penso che una nota gentile possa fare la differenza e che un sorriso sia il migliore biglietto da visita... che dire di me? Laureata in Scienze Naturali, sono approdata per caso al mondo della comunicazione. Che cosa mi rende felice? La semplicità della vita: una brioche con la Nutella, una maglietta a pois, gli amici autentici, la famiglia che è sempre lì ad aspettarti.