Mamma ci porti a Stoccolma? App formato famiglia | Mammeacrobate

Le città del Nord Europa sono belle da visitare tutto l’anno, ma in inverno e in particolar modo a Natale hanno qualcosa in più, un’atmosfera fiabesca che conquista grandi e piccoli. Chi non vorrebbe fuggire qualche giorno e regalarsi passeggiate tra le vie illuminate a festa, concedersi qualche attimo di relax nei caldi e accoglienti caffè scandinavi e stare in famiglia? 


Sono moltissime le città tra cui scegliere, tutte bellissime e ricche di luoghi da visitare e, una particolarmente gettonata in questo periodo dell’anno, è Stoccolma, capitale della Svezia, che vanta oltre 750 anni di storia e un’incredibile ricchezza culturale.

Sorge su 14 isole in collegamento tra loro grazie a 57 ponti e offre numerosi luoghi da visitare, dove il rispetto per l’ambiente e la natura sono due elementi irrinunciabili per una città che punta all’ecosostenibilità, meta ideale sia per grandi che per piccini.

Proprio per loro, per rendere ancora più piacevole ai bambini il soggiorno nella capitale svedese, dall’idea di una mamma è nata Mamma ci porti a Stoccolma, l’app creata da Silvia Ceriegi, fondatrice di Trippando grazie alla piattaforma map2app dedicata proprio alle famiglie che decidono di visitare questa magnifica città.

Partendo dal presupposto che quando si viaggia con i bambini esistono bisogni e aspetti che proprio non si possono non tenere in considerazione, Silvia ha pensato a una guida dove trovare tutte le informazioni sulla città di cui le famiglie hanno bisogno, come alternativa alle guide cartacee, facilmente consultabile, immediata e visivamente molto chiara.

Su Mamma ci porti a Stoccolma è possibile trovare dettagli pratici – dove alloggiare, dove mangiare e trovare ristoranti e caffè in cui è possibile trovare seggioloni e fasciatoi – e sui moltissimi luoghi d’interesse da non perdere – parchi gioco, musei con attività per bambini – oltre ad informazioni su come muoversi in città.

La guida, corredata da una ricca galleria fotografica, ha anche l’utilissima funzione “Portami qui”, che costruisce automaticamente il percorso per arrivare alla destinazione scelta dal punto in cui ci si trova, perfetta per non perdersi tra le tante pittoresche stradine della città e ottimizzare i tempi, e la funzione “Preferiti”, che permette di creare una lista di punti di interesse preferiti che si vuole ricordare, in cui magari tornare durante il soggiorno, ed infine un link diretto alle previsioni meteo della località in cui ci si trova, per non rischiare di farsi cogliere impreparati.

Mamma ci porti a Stoccolma è scaricabile gratuitamente ed disponibile sia nella versione per Android sia per iPhone ed offre spunti e idee diverse per accontentare tutti i gusti e regalarsi davvero una pausa dal sapore magico.

Come resistere…quasi quasi iniziamo a preparare le valige, vi unite a noi?


Author

Digital Lover e socialmediaholic, da sempre web addicted e dal 2007 anche mamma (acrobata) di Arianna e dal 2012 di Micol. Mammeacrobate è la mia terza creatura! Qualcosa di me la trovi anche qui www.manuelacervetti.com