Lavoretti per bambini con le foglie d’autunno

0

Chi pensa che in autunno non si possano fare tanti lavoretti divertenti? L’elemento principe viene proprio ora… dalla natura! Parliamo di foglie secche, castagne, ghiande, pigne e rametti. Con un pizzico di fantasia e tanto entusiasmo realizzerete con i vostri bambini delle vere e proprie opere d’arte. Inoltre si potrà trascorrere del tempo all’aria aperta per la raccolta del materiale, attività che tra l’altro sarà a “costo zero”.

Qui di seguito qualche spunto!

“Scacciapensieri” di foglie secche e castagne

Dopo essere stati a ‘caccia’ di foglie secche e castagne, il modo migliore per assemblarle è farlo a mo’ di scacciapensieri. Come realizzarlo? Occorrono spago o filo resistente e un ago con una cruna abbastanza grande. Fatevi aiutare dai vostri bambini alternando foglie secche e castagne, infilzando con ago e filo ogni componente. Chiudete poi le estremità del filo con un nodo e appendete lo scacciapensieri… vi porterà senz’altro fortuna!

Barattoli di foglie secche

Prendete dei barattoli di vetro, delle foglie secche, colla vinilica e un pennello. Ora divertitevi con i bambini: versate in una ciottola della colla vinilica e un po’ d’acqua; con il pennello passate la colla diluita sul barattolo e poi attaccate le foglie secche. Lasciate asciugare e la composizione è fatta! Per dare al lavoretto un’aria rustica incollate un’asola fatta con dello spago sulla parte superiore del barattolo. Come impiegare i barattoli con le foglie secche? Come portamatite o come portalumini per creare suggestive atmosfere!

Ghirlande di foglie secche

Acquistate del polistirolo a forma circolare (in commercio si trova facilmente) o del cartone e realizzate una corona. Applicate della colla vinilica e sistematevi sopra le foglie secche. I bambini si divertiranno tantissimo. Per impreziosire la ghirlanda di foglie secche, potete farci cadere sopra una pioggia di glitter o aggiungere qualche altro dettaglio a piacimento.

Le foglie secche prendono vita

Si può giocare con le foglie secche nei modi più svariati. Per realizzare un lavoretto che conquisterà i piccini, prendete – oltre che le foglie secche – un cartoncino e della colla. Che il gioco abbia inizio e via con la composizione di varie sagome… dai fiori agli animali. Una volte finito di incollare vi ritroverete con un bel quadretto da appendere nella stanzetta dei bambini.

Foglie volanti

Come rendere magica la camera dei vostri bambini? Con le foglie si possono creare diverse forme pendenti come folletti, animali del bosco, fatine. Basta incollare alla sagoma ritagliata nella forma più gradita le foglia secche e appenderla. La forma può essere disegnata dai bambini stessi che si sentiranno così positivamente coinvolti.

Stampini con le foglie secche

I bambini potranno usare le foglie secche come se fossero degli stampini per creare diversi disegni sui fogli. Dovranno solo spennellare la superficie delle foglie con della tempera e poi appoggiare la la parte colorata sul foglio. Il divertimento sarà assicurato!

Foglie mania!

Prendete delle foglie secche, un cartoncino, delle tempere e una spugnetta. I bambini devono adagiare le foglie sopra un cartoncino e poi con la spugnetta le tamponano con la tempera. Tolte infine le foglie sul cartone rimarrà la forma. In alternativa alla spugnetta è possibile usare degli spray colorati (attenzione: i bambini devono essere aiutati dai più grandi).

Animaletti con le foglie

Le foglie secche saranno la ‘tela’ su cui i bambini potranno disegnare con delle tempere o dei pennarelli. Via con la fantasia!

Composizione con le foglie

Preparate con i bambini dei collage di foglie su carta. Forate poi i bordi con una bucatrice e uniteli tra loro con dello spago. Infine legate la composizione autunnale a un’astina di legno e appendetela nella cameretta dei bambini.

Taglia le foglie

Acquistate delle perforatrici con diverse forme… cuoricini, cerchi, farfalle, fiori! Fate divertire i bambini con le foglie secche! Con le forme ottenute potrete poi comporre dei simpatici collage.

Lavoretti con le ghiande

Nei giardini in autunno non mancano le ghiande. Fatene una bella provvista! Armatevi di tempere e coloratele insieme ai bambini. Potrete così creare dei graziosi oggettini. Il risultato finale sarà sensazionale!

 

Diritto d’autore : Tatyana Tomsickova 


Autore del post

Amo viaggiare, la natura, scoprire cose nuove e mettermi in gioco!
Penso che una nota gentile possa fare la differenza e che un sorriso sia il migliore biglietto da visita… che dire di me? Laureata in Scienze Naturali, sono approdata per caso al mondo della comunicazione. Che cosa mi rende felice? La semplicità della vita: una brioche con la Nutella, una maglietta a pois, gli amici autentici, la famiglia che è sempre lì ad aspettarti.