Isola d’Elba: le spiagge perfette per bambini e famiglie | Mammeacrobate

L’Isola d’Elba è un po’ il mio rifugio felice. Il luogo dei ricordi, del profumo intenso della macchia a Pasqua dopo il temporale, del bucato dei nonni steso al sole, delle grigliate in giardino nelle sere d’estate, dei primi bagni con l’acqua ghiacciata a maggio e degli ultimi tra i cavalloni a inizio settembre. L’Elba è un’isola magica, fatta di mare e montagne, di contrasti intensi di colori, di angoli remoti in cui godere a pieno della natura e di centri marinari dove trascorrere serate divertenti in compagnia. Ogni anno una parte della mia vacanza è dedicata all’Isola d’Elba e da quando sono diventata mamma l’apprezzano molto anche i bambini. Il mare infatti qui è una garanzia: è pulito e cristallino, con ampie spiagge di sabbia fine e dorata, dove l’acqua degrada lentamente senza diventare troppo profonda. Non mancano poi tutti i servizi a misura di famiglia, dalle spiagge private agli sport acquatici, fino alla ristorazione di ottima qualità. Se vi ho incuriosite, mamme, ecco qui quali sono le spiagge più adatte per le famiglie all’Isola d’Elba.

Come raggiungere l’Isola d’Elba

Per visitare l’isola e raggiungere ogni giorno una spiaggia diversa è necessaria l’auto. Dovrete imbarcarvi da Piombino, prendendo i traghetti isola d’Elba, con destinazione Portoferraio, Rio Marina o Cavo. La tratta dura circa un’ora ed è piacevole anche per i bambini, che dal ponte del traghetto potranno giocare a chi avvista per primo l’isola, oppure cercare di scorgere i delfini che a volte seguono la scia delle navi.

Isola d’Elba: le spiagge più adatte ai bambini

Quante cose si possono fare all’Elba con i bambini! Una su tutte è quella di godersi il mare, scegliendo le location giuste. Se c’è una cosa che pretendo da una spiaggia per bambini è che abbia la sabbia. Solo così i piccoli potranno divertirsi creando castelli e sfogandosi tra palette, secchielli e formine.

Spiaggia di Lacona

Spiaggia di Lacona

La mia spiaggia preferita dell’Isola d’Elba – e quella su cui sono cresciuta – è quella di Lacona, un golfo protetto a sud, tra Capo Stella e il Monte Fonza, circondato da una grande pineta. Più isolata ma comunque facilmente raggiungibile, regala sabbia d’oro e ogni tipo di servizio, campeggi in riva al mare compresi.

Spiaggia di Marina di Campo

La cittadina – e di conseguenza la sua spiaggia – che consiglio a tutti gli amici con bimbi invece è Marina di Campo. Qui la macchina si può dimenticare perché la spiaggia è proprio nel centro ed è una lingua di terra lunghissima con sabbia fine e mare basso. Il plus? La cittadina con i suoi vicoli caratteristici, i ristorantini in riva al mare, i negozietti di souvenir.

Spiaggia la Biodola

Spiaggia la Biodola

Terza classificata secondo me è la Biodola, un angolo di pura natura. Vi godrete infatti qui il profumo della macchia mediterranea che raggiunge qui il mare e la spiaggia, seicento metri di sabbia finissima e dorata. Per far divertire i bambini potete anche noleggiare il pedalò!

Spiaggia di Fetovaia

Spiaggia di Fetovaia

Nel versante ovest dell’Isola, riparata dal vento e resa ancor più suggestiva dalle scogliere granitiche che la circondano, si trova Fetovaia. Altra spiaggia di sabbia, è protetta dal promontorio di Punta Fetovaia, dunque il mare è quasi sempre trasparente. Si raggiunge anche con l’autobus.

Spiaggia di Lido di Capoliveri

Il Lido di Capoliveri è attrezzatissimo e dunque molto comodo per le famiglie che trovano qui ogni comfort, compresi i ristoranti praticamente a ridosso dell’arenile. Indovinate un po’? Sabbia dorata anche qui!

Spiaggia di Procchio, veduta aerea

Spiaggia di Procchio

Perfetta anche la spiaggia di Procchio, una delle più estese e attrezzate dell’Isola d’Elba. Racchiusa tra Punta Agnone e la Guardiola, è l’ideale quando soffiano i venti dal sud, che rendono il mare, già limpido e color smeraldo, ancora più piatto.

Spiaggia di Seccheto

La spiaggia di Seccheto è piccola e particolare. È a metà strada tra Cavoli e Fetovia, lungo la Costa del Sole. La sabbia qui è più granulosa, ma protetta dai venti e, grazie alla semplicità di accesso e alle comodità date dal paesino alle sue spalle, è particolarmente adatta alle famiglie con bambini. Una parte è occupata da uno stabilimento, l’altra invece è libera.

Author

Innamorata della vita, dei viaggi, della buona cucina. Smanettona, amo i social e la condivisione, più offline che online: le lunghe tavolate, le domeniche in famiglia, la risate esagerate. Freelance per vocazione, lavoro sul web dal 2009, nel 2013 divento co-founder di PaperProject.it. Nel 2016 realizzo il mio più grande sogno: diventare la mamma di Giacomo.