Arriva Halloween! Un lavoretto da fare con i bambini

Con grande gioia dei più piccoli, tra qualche giorno sarà Halloween, una festività che piace molto ai bambini, che aspettano con ansia la notte delle streghe per travestirsi, divertirsi e fare incetta di dolci!

Per prepararci al classico “dolcetto e scherzetto” sono tante le attività che possiamo proporre ai nostri figli, come il lavoretto di crafting che realizzeremo oggi, un modo carino per passare del tempo insieme, ma anche per dare libero sfogo alla loro fantasia e stimolare la manualità, molto importante per lo sviluppo dei bambini.

E cosa c’è di meglio di un mostruoso secchiello handmade, facilissimo da realizzare, per il giro porta a porta alla ricerca di leccornie?

halloween-crafting1

Vediamo insieme come fare!

Occorrente:

  • 1 bottiglia di plastica con il fondo piatto
  • carta crespa arancione
  • cartoncino nero e argentato
  • spago
  • nastro colorato (come quello per i regali)
  • forbici con punta tonda
  • colla stick

Procedimento:

  • aiutate i bambini a tagliare la bottiglia di plastica in due parti, tenendo quella inferiore;
  • rivestite la superficie esterna di colla e ricopritela di carta crespa, avendo cura di coprire bene i bordi che potrebbero essere taglienti;
  • ritagliate dal cartoncino nero e da quello argentato occhi, bocca, naso, ali e tutto quello che desiderate, per arricchire il secchiello a seconda dei vostri gusti;
  • incollateli sulla superficie frontale e posteriore della bottiglia per completare il corpo e il volto del vostro mostro;
  • prendete un pezzo di spago e ricopritelo con il nastro colorato girandoci attorno a spirale, per renderlo più carino;
  • fate due buchi ai lati della bottiglia e inserite lo spago annodandolo all’interno.

Et voilà…il gioco – o meglio il mostro – è fatto! Meglio ancora poi, una volta pieno di caramelle…

halloween-crafting2

Questo è solo un esempio, scegliendo altri colori e altri materiali sono tantissime le figure spaventose che potrete creare: fantasmi, streghe, zombie e chi più ne ha più ne metta!

Buon divertimento!

photo credit: Anders Ruff Custom Designs via photopin cc

 

Author

Acrobata per vocazione, una laurea in Lingue e Comunicazione, da oltre 10 anni mi divido tra le mie due grandi passioni: educazione e comunicazione, convinta che le due cose insieme possano fare la differenza. Da sempre in prima linea accanto ai bambini, agli adolescenti, alle mamme e ai papà, a scuola e in famiglia, ho lavorato e lavoro per diverse realtà del terzo settore occupandomi di diritti dei minori, cittadinanza attiva, intercultura, disabilità e fragilità sociale con l’obiettivo di contribuire a diffondere una cultura dell’infanzia e dell’adolescenza. Il mio sogno? Mettere al servizio dei genitori le mie competenze e professionalità, per supportarli nel loro ruolo educativo.