Expo con i bambini: la nostra esperienza

Ne abbiamo sentito parlare per mesi, abbiamo osservato la città trasformarsi freneticamente per prepararsi all’evento più atteso del 2015, potevamo mancare all’appuntamento con EXPO?

Espositori e visitatori da ogni parte del globo, decine di Paesi e culture da scoprire…una finestra sul pianeta da non perdere e non solo per gli adulti.

Qualche settimana fa, infatti, anche noi siamo state ad EXPO insieme ai nostri figli e dobbiamo ammettere che si tratta di un’esposizione davvero family friendly e alla portata anche dei più piccoli, sia per quanto riguarda le cose da vedere che l’accoglienza loro riservata.

expo-bambini-mamme

Tra gli 80 padiglioni sono molte le attività pensate per i bambini: laboratori, installazioni, eventi dedicati, una bella occasione per conoscere cose nuove, ma soprattutto per aprire il loro sguardo all’Altro, per esplorare e stimolare la curiosità e imparare sin da piccoli che c’è tutto un mondo da scoprire!

Il nostro è stato un viaggio tra Austria, Marocco, Kazakistan, Corea, Svizzera, Malaysia, Qatar e Brasile, tra i Paesi che offrono il maggior numero di attrazioni per più piccoli, senza dimenticare il Padiglione Italia con l’ormai conosciutissimo Albero della Vita, che con i suoi 35 metri di altezza spicca tra i padiglioni e la sera, tra luci e colori, regala una vista suggestiva.

Il preferito dai nostri figli? Il Brasile, raggiungibile camminando su una rete sospesa – una sorta di tappeto elastico per intenderci…potete immaginare il divertimento! – attraverso cui i visitatori interagiscono con l’ambiente attorno, grazie a dei sensori che, rilevando i movimenti dei passanti, trasferiscono impulsi che modificano il suono e la luce circostante.

expo-bambini-brasile

Bellissima poi la Green Gallery, con ortaggi, piante, fiori e frutti accompagnati da tavoli interattivi, che offrono giochi e informazioni sulle etnie del paese sudamericano!

Assolutamente da non perdere anche il Padiglione Zero, il padiglione introduttivo a EXPO (il primo entrando dall’ingresso Ovest) che riserva ai visitatori un viaggio speciale al centro della Terra tra grotte ricostruite in un’atmosfera di quasi totale assenza di luce, un’esperienza davvero insolita e curiosa!

Le cose da vedere sono molte…parola d’ordine, quindi, sono energia, tanta voglia di camminare e soprattutto scarpe comode!

In più, per permettere alle famiglie anche con i figli più piccoli di godersi la visita in serenità, sono stati pensati tanti servizi ad hoc per garantire il massimo confort.

Grazie alla collaborazione con Chicco, official sponsor per la Children Hospitality, i genitori hanno a loro disposizione:

‐ una Welcome Area (ingresso Ovest Triulza, appena prima dei tornelli sulla sinistra) dove vengono accolti i visitatori e fornite tutte le indicazioni logistiche sui punti/servizi di Hospitality. Ogni famiglia che si presenterà presso questo punto riceverà un Welcome Kit contenente una mappa cartacea e digitale dei servizi family friendly del sito espositivo, insieme a prodotti utili come, ad esempio, le salviettine detergenti.

expo-bambini4

1.000 passeggini di cortesia a disposizione gratuita dei genitori, per permettere di muoversi liberamente, non dovendoseli portare da casa. Basterà solo lasciare i dati della carta di credito come cauzione e in più il passeggino vi darà diritto a saltare la fila nei vari padiglioni! Già solo durante il primo mese dell’Esposizione Universale, sono stati 1500 i passeggini noleggiati nelle varie giornate, non pochi.

expo-bambini-passeggino

14 Aree Nursery dove trovare tutto il necessario per l’allattamento e il cambio, grazie a una fornitura di 350.000 salviettine detergenti, 50.000 confezioni di pannolini e oltre 30.000 prodotti tra fasciatoi, federe, cuscini per l’allattamento e mangia-pannolini. Noi lo abbiamo provato e sembra davvero di essere a casa…c’è tutto quello di cui si ha bisogno.

expo-bambini-nursery-

 ‐  più di 1.000 prodotti per la pappa tra seggioloni, rialzi sedia e scalda-biberon che potrete trovare nei circa 15 punti Ristoro (CIR food e Eataly) del sito espositivo, facili da individuare sulla mappa…per concedersi un attimo di pausa dalla scarpinata senza rinunciare alla comodità.

Voi ci siete già stati? Se ancora non l’avete fatto…il nostro consiglio e di andarci e di portare con voi i vostri bambini, perché non è mai troppo presto per conoscere e imparare!

Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.