Bonus Mamma Domani: requisiti e come richiederlo

Il Bonus Mamma Domani (o premio alla nascita di 800 euro) è stato confermato anche per il 2018 dalla Legge di Bilancio (approvata al Senato e passata alla Camera).


Il Bonus Mamma Domani o Premio Nascita è un incentivo destinato alle mamme in gravidanza dopo il settimo mese e corrisposto dall’INPS indipendentemente dal reddito. Ci sono alcune novità divulgate in merito a questo bonus con una circolare dell’INPS. Vediamo di cosa si tratta.

La circolare Inps n. 39 del 27 febbraio 2017 – e la successiva circolare numero 61 del 16 marzo 2017 – fornisce i dettagli del cosiddetto “premio nascita o bonus Mamma Domani” introdotto con la Legge di Bilancio 2017 e confermato dalla Legge di Bilancio 2018. La circolare illustra i requisiti di ammissione, mentre rinvia a successive indicazioni per la presentazione delle domande e i tempi e le modalità per il pagamento.

LEGGI ANCHE: Bonus Bebè 2018: novità, requisiti e come richiederlo

Bonus Mamma Domani: i requisiti per richiederlo

Questo bonus di 800 euro viene corrisposto in un’unica soluzione per figlio/affidamento/adozione dall’Inps “per la nascita o l’adozione di un minore, a partire dal 1° gennaio 2017, su domanda della futura madre al compimento del settimo mese di gravidanza (inizio dell’ottavo mese di gravidanza) o alla nascita, adozione o affido”.

1.   Requisiti generali

Il premio alla natalità è riconosciuto alle donne gestanti o alle madri che siano  in possesso dei seguenti requisiti attualmente presi in considerazione per l’assegno di natalità di cui alla legge di stabilità n. 190/2014 (art. 1, comma 125):


  • residenza in Italia;
  • cittadinanza italiana o comunitaria; le cittadine non comunitarie in possesso dello status di rifugiato politico e protezione sussidiaria sono equiparate alle cittadine italiane per effetto dell’ art. 27 del Decreto Legislativo n. 251/2007;
  • per le cittadine non comunitarie,  possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo di cui all’articolo 9 del Decreto Legislativo n. 286/1998 oppure di una delle carte di soggiorno per familiari di cittadini UE previste dagli artt. 10 e 17 del Decreto Legislativo n. 30/2007, come da indicazioni ministeriali relative all’estensione della disciplina prevista in materia di assegno di natalità alla misura in argomento (cfr. circolare INPS 214 del 2016).

2.   Maturazione del premio alla nascita o all’adozione

Il beneficio di 800 euro può essere concesso esclusivamente per uno dei seguenti eventi verificatisi dal 1° gennaio 2017:

  • compimento del 7° mese di gravidanza;
  • parto, anche se antecedente all’inizio dell’8° mese di gravidanza;
  • adozione del minore, nazionale o internazionale, disposta con sentenza divenuta definitiva ai sensi della legge n. 184/1983;
  • affidamento preadottivo nazionale disposto con ordinanza ai sensi   dell’art. 22, comma 6, della legge 184/1983 o affidamento preadottivo internazionale ai sensi dell’art. 34 della legge 184/1983.

Il beneficio è concesso in un’unica soluzione, per evento (gravidanza o parto, adozione o affidamento), e in relazione ad ogni figlio nato o adottato/affidato.

Bonus Mamma Domani: a quanto ammonta?

Il premio alla nascita è corrisposto su domanda della madre avente diritto all’Inps. L’importo del bonus è pari a 800 euro e viene corrisposto in un’unica soluzione, indipendentemente dal proprio reddito familiare.

Maggiori info: la circolare Inps

Per ulteriori chiarimenti rimandiamo alla Circolare Inps e successiva news

 

Diritto d’autore: eaniton / 123RF Archivio Fotografico


Author

Sono Francesca, mamma di Sofia e del piccolo Pietro. Dal 1999 svolgo la professione di commercialista, prima presso studi medio-grandi di Milano e da sei anni in proprio. Sono anche membro attivo della commissione giovani presso l’Ordine di Milano dove seguo i praticanti nello svolgimento del tirocinio al fine della preparazione all’esame di stato. Negli anni ho consolidato la mia esperienza soprattutto nell’area fiscale e societaria, tuttavia oggi mi occupo un po’ di tutto, spaziando dal contenzioso tributario, al fallimentare, dal no-profit all’assistenza a società filiali italiane di case madri estere, alla consulenza per neo imprenditori. Confeziono bomboniere per hobby e per le amiche e sono un’assidua frequentatrice del Piccolo Teatro di Milano. Cosa farò da grande? Semplice, parteciperò al Campionato Adulti di pattinaggio artistico su ghiaccio, mia grande passione da sempre!