Viaggiare assicurati: cosa sapere sulle assicurazioni viaggio

Dopo un anno di lavoro, di acrobazie tra casa, figli e tutto il resto la sola cosa di cui si ha voglia è di concedersi un momento di pausa, una vacanza che anche solo per un breve periodo possa farci dimenticare impegni, incombenze varie e preoccupazioni.

Chi di noi non sogna qualche giorno di leggerezza, senza pensieri? Ma se è vero che vacanza è sinonimo di libertà e spensieratezza, lo è anche il fatto che non sempre le cose vanno come vorremmo e gli imprevisti sono dietro l’angolo.

A volte si tratta di piccoli inconvenienti facilmente risolvibili, ma purtroppo in altri casi possono diventare  dei veri problemi che rischiano di trasformare il nostro viaggio in un incubo. Qualche esempio? Il bagaglio che viene perso in aeroporto, un infortunio o ancora una malattia improvvisa mentre ci troviamo all’estero.

Fortunatamente, per chi non vuole esporsi a questi pericoli, oggi esistono molte soluzioni per tutelare se stessi e la propria famiglia, grazie alle varie polizze offerte dalla maggior parte delle compagnie assicurative.

Ma da quali rischi è bene proteggersi?

Esistono polizze viaggio, ognuna con caratteristiche diverse a seconda del tipo di viaggio che si sta per intraprendere.

Tra le più comuni e più utili troviamo:

–          Assicurazione sanitaria: in caso di viaggi in Italia, in Svizzera, nei paesi parte dell’Unione Europea, dello Spazio Economico Europeo (Norvegia, Islanda e Liechtenstein) e in quelli con cui sono stati stretti accordi specifici, ai cittadini italiani è garantita l’assistenza sanitaria. Ma in altri paesi come ad esempio USA e Canada, in caso di una malattia improvvisa o di infortunio i costi possono essere davvero molto elevati e complicare la situazione, soprattutto se vi è la necessità di un rimpatrio, che può raggiungere cifre esorbitanti.  Generalmente questo tipo di assicurazioni prevedono una duplice copertura,  con pagamento diretto delle prestazioni ricevute in viaggio e con un rimborso successivo delle spese sostenute. 

–          Assicurazione bagaglio: spesso capita, soprattutto in caso di viaggi in aereo, che la valigia venga smarrita o, anche in caso di altri mezzi di trasporto,  sia oggetto di furto o altri incidenti. Oltre a un disagio di tipo pratico, trovandosi lontani da casa senza abiti e altri effetti personali, questo inconveniente può comportare una perdita economica anche elevata, se il valore di ciò che abbiamo nei bagagli è alto. Se è vero che la polizza non può ridarci i nostri oggetti, può quantomeno garantirci un rimborso che compensi la nostra perdita. 

–          Annullamento viaggio:  tra le più diffuse, questo tipo di polizza garantisce un rimborso delle penali in caso di rinuncia al viaggio per cause di forza maggiori come malattia, infortunio o motivi di lavoro. La tipologia di rimborso varia a seconda della copertura scelta, ma in ogni caso permettere di non incorrere in una perdita economica oltre alla delusione che deriva dal dover rinunciare a una vacanza magari sognata da tempo.

–          Assistenza in viaggio: questa tipologia copre tutta una serie di interventi davvero molto utili in caso di difficoltà, dall’anticipo di denaro, all’assistenza legale o di un interprete nel caso in cui non si conosca la lingua del paese in cui ci si trova, o ancora alla protezione di carte di credito, libretti di assegni, traveller’s chéques e molti altri aspetti da non sottovalutare in viaggio.

Questi sono solo alcune delle coperture esistenti, che hanno costi diversi, ma anche condizioni diverse, su cui è importante informarsi prima di sottoscriverle, verificando le modalità di applicazione, ma anche le franchigie da pagare in relazione ai diversi servizi di cui si vuole usufruire.

Piccoli accorgimenti che possono aiutarci a goderci a pieno la nostra vacanza, all’insegna della leggerezza ma soprattutto della sicurezza…tenendo alla larga le brutte sorprese! 

 

Questo post è stato scritto grazie al supporto di Allianz Global Assistance 

Se state programmando un viaggio e state pensando di stipulare una copertura assicurativa, Allianz Global Assistance propone una ampia gamma di soluzioni adatte alle diverse necessità, che potrete scoprire visitando l’area del sito Allianz-assistance.it dedicata ai viaggi e alle vacanze.

 

photo credit: Sydney Treasures Photography via photopin cc

Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.