Cosa mangiare per favorire un'abbronzatura perfetta

Se state già sognando di stendervi (o buttarvi) in spiaggia e farvi coccolare dai raggi solari, questo post è quello giusto per voi.


Quando finisce l’inverno, il colorito pallido che ci caratterizza è sempre poco allettante, inutile negare la voglia di prendere un po’ di colore, e per questo può essere interessante iniziare a prepararsi quantomeno con l’alimentazione.

Ho chiesto a un nutrizionista di fiducia (il dottor Luca Muzzioli) di indicare quegli alimenti di cui serve fare incetta per poter aiutare la pelle ad acquistare il colorito DORATO!

Lui mi ha dato una spiegazione tecnica che vi riporto fedelmente:

“ I carotenoidi sono molto importanti, li troviamo in grande concentrazione nella frutta e nella verdura, ma non soltanto. Va tenuto presente che una lunga esposizione ai raggi ultravioletti comporta un abbassamento di carotenoidi nelle pelle, per questo è importanti integrarli con l’alimentazione”.

Quali sono gli alimenti da inserire nella dieta per ottenere una pelle dorata?

Sia prima che durante, ecco cosa mangiare (con le spiegazioni del Dottor Muzzioli):

Carote

Sono l’alimento in natura più ricco di beta-carotene. L’esposizione prolungata ai raggi UVA determina la diminuzione di questa sostanza a livello della pelle dove invece agisce in maniera sinergica insieme alla melanina nel conferire alla pelle stessa il suo naturale colore.

Pompelmo rosa

Un ibrido tra il pompelmo e l’arancio, il pompelmo rosa risulta così colorato grazie alla presenza di licopene nel frutto.

Il licopene conferisce all’agrume la capacità di proteggere il corpo e la pelle dagli effetti sfavorevoli della luce ultravioletta.


Uovo

Per chi ha le pelle caucasica (e quindi bianca), l’uovo ha la capacità di mantenere la pelle del giusto colore.

Papaia

Come per le carote, anche questo frutto contiene un buon quantitativo di carotenoidi e di beta carotene, mangiatene tanto soprattutto mentre siete al sole.

Guava

Questo è un frutto tropicale meno noto, di origine centroamericana, ma il Guava rosa oltre ad avere numerosi carotenoidi, risulta ottimo anche per mantenere basso lo stress ossidativo della pelle. Da cercare nei negozi o magari assumerne il succo.

Piselli, mais e broccoli

Ricchi di xantofille, sono più resistenti alla luce e hanno un’ottima capacità fotoresistente.

Pomodoro

Qui c’è abbondanza di tutto: carotenoidi, vitamina C e gusto. Abusatene pure.

Mango

Meno comune, ma ormai abbastanza presente nei nostri supermercati. Il mango è ricco di Vitamina A e permette alla pelle di mantenere il giusto assetto epidermico.

L’estate si avvicina, evviva!

photo credit: Beautiful brunette woman on the beach alone relaxing in a hat. Summer. Outdoors. Copy space. Concept via photopin (license)


Author

Giornalista e blogger, in sintesi quando non parlo, scrivo. Ho creato un mio blog di viaggi chiamato Fringeintravel perché amo andare. Fosse per me sarei sempre in mezzo alla natura, ma la realtà è che vivo a Milano, scrivo di moda, benessere, viaggi e senza piastra per i capelli non mi muovo! La contraddizione fa parte di me… E quella citazione "Non si è mai tanto sinceri come quando si è incoerenti" è decisamente la mia preferita.