20 minuti al giorno per rinascere ogni giorno! | Mammeacrobate

Sapete quei titoli d’effetto? Quelli che sembrano avere la soluzione ai vostri problemi? Quelli che paiono rivelatori? Ecco. Eppure, il titolo è giusto solo che, vi allerto, le cose che andrò a dire in gran parte le sapete già, ma finché le ignorate…

Parliamo di attività fisica! Parliamo di benessere. Parliamo di prendersi cura non solo della propria bellezza, ma anche della propria salute sia fisica che mentale (e direi che non mi sembra poca roba).

Il punto è sempre quello: siamo capaci di passare ore intere dal parrucchiere per farci una chioma perfetta, ci sottoponiamo anche alla (doverosa) tortura della pulizia dei denti per un sorriso (sano) e smagliante e passiamo almeno 40 minuti al giorno della nostra vita tra trucco, strucco e pulizia del viso? Tutte cose giustissime! Ma mi volete dire che 20 minuti per l’attività che più ci permette di essere non solo belle, ma anche sane e in forma non li troviamo?
Ecco. Sapete già la risposta.

20 minuti al giorno per rinascere è la realtà quando si parla di attività fisica perché solo lo sport può permettere al vostro corpo di:

– essere più attivo
– essere più sano
– essere più in forma
– essere anche più tonico
– essere più performante e già solo questo elemento vi permette di sentirvi rinate.

Spesso dopo una giornata tosta e deprimente e stancante, chi ha la volontà e la forza di fare una sessione di sport si sente come nuovo.
Ora, se anche non siete delle grandi sportive serve però prendersi cura di se stesse. Sempre. Tutti i giorni.

E quindi eccovi dei consigli per rinascere con soli 20 minuti.

1. Esercizi mattutini

Per coloro che hanno 20 minuti solo al mattino perché amano alzarsi presto quando la casa ancora dorme (so che esistete e siete anche in tante) ci sono gli esercizi di ginnastica leggera.
Da fare comodamente in casa a vostra scelta: addominali e glutei e gambe un giorno, e un altro giorno addominali e braccia e schiena… e un altro ancora stretching. A educazione fisica ci siamo andati tutti, un po’ di esercizi leggeri anche se non siamo dei professionisti dovremmo saperli fare.
E iniziate con carica.

2. Bicicletta

Per tutte le fortunate che non vivono in una grande città… Muovetevi in bicicletta! Se non vivete a Milano quasi sempre dovrebbe essere un gran sollievo. Serve prendere l’abitudine di modo che anche il freddo non si fa più sentire e se non mi credete pensate agli Olandesi. Un esempio da questo punto di vista.

3. Cyclette

Se l’avete e non vi va di uscire, ok! 20 minuti di cyclette davanti alla televisione? Con un libro in mano? Con la musica a palla? Quello che volete ma fateli!

4. Camminare

Per coloro che vivono in una città come Milano prendere la bicicletta forse non è proprio così piacevole (l’ultima volta che ho letto le statistiche degli incidenti ho pensato di mostrarle a chi ha paura di prendere l’aereo!), ma camminare sì. Basta uscire 20 minuti prima o meglio ancora, prendere dei mezzi in meno la sera quando si rientra di modo da poter anche scaricare la fatica psichica della giornata

5. Scale a piedi

Non per venti minuti, ma iniziamo a farle sempre a piedi!

6. Corsa

Non mi stancherò mai di dirlo, ma per chi pensa di iniziare a fare attività sportiva con una certa importanza, 20 minuti al giorno di corsa vi rimettono in pace con il mondo!

7. Tapis roulant

Certo! Se l’avete, per quanto io preferisca di gran lunga la corsa reale, è comunque un ottimo metodo per muoversi 20 minuti.

8. Ballare in casa!

Se non vi piace la palestra, provate allora sempre la modalità “home sweet home”.
Sul web ci sono tantissimi corsi di ogni genere che potete visualizzare con tanto di insegnante che vi conduce. Molti richiedono di abbonarsi e pagare ma trovate anche delle lezioni gratis e divertenti da fare…
Solo vi avviso: se mai qualcuno dovesse passare da quella stanza e vedervi di fronte a uno schermo a ballare da sola, ecco… Può darsi che non vi crederà quando parlerete di rinascita mentale, ma ci sono pur sempre dei rischi da affrontare! 😉

Author

Giornalista e blogger, in sintesi quando non parlo, scrivo. Ho creato un mio blog di viaggi chiamato Fringeintravel perché amo andare. Fosse per me sarei sempre in mezzo alla natura, ma la realtà è che vivo a Milano, scrivo di moda, benessere, viaggi e senza piastra per i capelli non mi muovo! La contraddizione fa parte di me… E quella citazione "Non si è mai tanto sinceri come quando si è incoerenti" è decisamente la mia preferita.