Diventare una supereroina per guarire dal cancro: la storia di Wondy | Mammeacrobate

wondy come guarire dal cancro

A me piacciono le belle storie, quelle che leggi o ascolti senza interruzioni, che ti catturano e nelle quali riesci con estrema facilità a immedesimarti e a vivere emozioni e sentimenti. Incontrare Francesca Del Rosso, ascoltare la sua storia, leggere il suo libro Wondy. Ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro, è stato esattamente così per me. Sono stata rapita dal suo racconto, dalla sua forza, dalla delicatezza di alcuni momenti narrati, dall’energia che è riuscita a trasmettermi.

Wondy è un romanzo che racconta di come si diventa supereroi per guarire dal cancro. Sì, esatto, dalla malattia più malattia che ormai in questi anni ci siamo abituati a conoscere.

Con me poi, Francesca, ha toccato un nervo scoperto. Il tumore è passato attraverso la mia famiglia, andandosene senza far troppi danni, ma con non poche ferite. Da quel momento ho imparato che “(provare a) prevenire è (davvero) meglio che curare” e così da anni mi sottopongo a controlli ed esami, perché se hai avuto casi in famiglia, non è sicuro, ma sei comunque più a rischio. E sulla prevenzione e sulla mia (per fortuna positiva) esperienza ne avevo parlato anche in un post tempo fa.

Ma Francesca nel suo libro racconta una storia davvero bella e anche questa, per fortuna, con un lieto fine. Lei è mamma, come noi. Ha due bambini piccoli: la Iena di 7 anni (a cui aveva dedicato il libro “Mia figlia è una Iena” e di cui avevamo parlato QUI ) e Attila, di 5 anni. Ha un marito, tante amiche e una splendida famiglia allargata.

Francesca ha un lavoro che ama, molte passioni e tanto amore per gli altri, per la vita e per sé stessa.

Francesca ha avuto un tumore al seno, e in quel momento ha ritrovato la Wonder Woman che è dentro ognuna di noi.

Ha voluto così raccontare in un romanzo la sua esperienza proprio perché è una storia positiva, una storia di malattia certo ma soprattutto di coraggio, di una battaglia che è riuscita a vincere grazie a tanti fattori, la medicina in primis e un po’ di fortuna anche, ma soprattutto grazie all’amore per la sua famiglia e all’energia che i suoi bambini le hanno donato, amore ed energia che l’hanno aiutata a resistere e a superare le diverse prove che la malattia le ha presentato dinnanzi.

 

“I miei figli – ci ha detto un giorno Francesca – sono la benzina della mia vita”. Sono stati loro, tra capricci, scuola e carezze inaspettate che le hanno fatto capire che valeva la pena lottare e non mollare.

 

E noi, mamme acrobate, lo sappiamo bene. Ogni giorno facciamo mille acrobazie per cercare di tenere in equilibrio famiglia, casa, marito, un lavoro,  una vita sociale e affettiva e quando arriva una difficoltà (o una malattia) a scombussolare il nostro a volte precario equilibrio tutto si complica e spesso sembra impossibile da gestire e superare. Ecco, la storia di Francesca porta però un messaggio positivo, di forza e speranza e lo fa con un linguaggio diretto e coinvolgente, con tanti sorrisi e una buona dose di ironia, che nella vita (e nella malattia) aiuta sempre!

 

wondy supereroina per guarire dal cancro

 

Nei suoi Mini Vademecum (che potete scaricare gratuitamente QUI e che vi presenteranno Wondy attraverso materiali inediti e il primo capitolo del suo romanzo) il primo punto delle 10 cose da fare prima delle chemio già da solo vi può far capire chi è Francesca:

 

Volerti bene. Sembra facile ma non lo è. Quando ci si trova davanti a uno o più “sassolini”, bisogna ricordare di ascoltare il proprio cuore. Se ti senti a disagio con qualcuno, per un po’ evita di incontrarlo. Se desideri una parola di conforto, chiedila senza avere paura.

 

Wondy è una supereroina, è una donna forte, innamorata della vita e della sua famiglia. Siete d’accordo con me se dico che #wondysonoio, che potrebbe davvero essere ognuna di noi?

 

Acquista il libro Wondy. Ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro

Acquista l’ebook di Wondy: Ovvero come si diventa supereroi per guarire il cancro

 

Wondy copertina libro

 

Scarica i Mini Vademecum gratuiti 

Segui Wondy su Facebook e Twitter

Partecipa alla raccolta di foto #wondysonoio

 

Per chi è di Milano e dintorni,  ci vediamo giovedì 20 febbraio alle ore 18.30 alla Feltrinelli di corso Buenos Aires per conoscere Francesca Del Rosso e, naturalmente, WONDY!

 

Author

Digital Lover e socialmediaholic, da sempre web addicted e dal 2007 anche mamma (acrobata) di Arianna e dal 2012 di Micol. Mammeacrobate è la mia terza creatura! Qualcosa di me la trovi anche qui www.manuelacervetti.com