7 risotti diversi dal solito da cucinare per i bambini | Mammeacrobate

Una perfetta ricetta da cucinare in autunno per i bambini è il riso. Piatto classico ma versatile, semplice e veloce, è un pasto completo e un alimento necessario per la loro alimentazione e cosa da non sottovalutare… con gli abbinamenti giusti accontenta proprio tutti. Un consiglio prima di decidere gli ingredienti? Scegliete i prodotti della stagione!

Risotto alla zucca

Nel mese di ottobre, in pieno autunno, non può mancare a tavola il risotto alla zucca. Tagliate a tocchetti la zucca, cucinatela con solo olio e quando è morbida aggiungete il riso, unendo il brodo di verdure. Basterà un po’ di grana e il piatto di Halloween è pronto.

Dosi consigliate: 75 gr di zucca per 100 gr di riso.

Risotto al “telefono”

Quale bambino non ama il formaggio filante? Proponiamo loro il riso al telefono. Preparate il sugo di pomodoro e a parte il riso e una volta pronti mescolateli unendo la mozzarella tagliata a cubetti. Per renderlo ancora più gustoso versate del pan grattato e mettete in forno per 20 minuti.

Dosi consigliate: 200 gr di mozzarella per 100 gr di riso.

Risotto ai broccoli e curcuma

Un modo per far mangiare ai bambini i broccoli è preparare loro un delizioso risotto con l’aggiunta dell’ingrediente segreto: la curcuma. Basterà aggiungere due cucchiai della spezia e i broccoli già bolliti dopo aver preparato il risotto. Un risotto buono e benefico per grandi e piccini.

Consigliato anche il riso integrale.

Risotto alla barbabietola

Anche l’occhio vuole la sua parte, soprattutto quando si tratta di piatti da presentare ai bambini. Proviamo a incuriosirli con un gusto nuovo da provare: il risotto alla barbabietola. Dopo aver bollito la barbabietola frullatela e aggiungetela al riso durante la mantecatura. Ecco una ricetta colorata e ricca di sali minerali e vitamine.

Consigliato anche il risotto al cavolo viola, se hanno apprezzato il piatto colorato.

Risotto al topinambur e asiago

È difficile che non piaccia il sapore del topinambur ai bambini, più delicato rispetto a quello dei carciofi. Unendolo all’asiago potete preparare per loro un piatto fonte di energie e gustoso. Cucinate i topinambur sbucciati e affettati e solo dopo aggiungete il riso, unendo il brodo di verdure. A fine cottura, versate l’asiago tagliato a cubetti ed ecco pronto il risotto da servire caldo.

Risotto alla mela e brie

Tra la frutta più apprezzata in autunno c’è sicuramente la mela. Cucinata con il riso è una vera bontà! Sbucciate la frutta, tagliatela a fettine e aggiungetela al risotto versando il brodo poco alla volta fino a cottura. Versate il brie a cubetti, una noce di burro e mantecate lontano a fuoco spento. Per stupire i bambini spolverate il risotto con scaglie di cioccolato o fettine di mela tostate in padella.

Un’altra versione possibile è il risotto alla mela e speck, rosolato insieme alla frutta.

Risotto al latte salato o dolce

Il risotto al latte è un piatto lombardo caldo e gustoso da preparare con ingredienti che non mancano mai a casa: latte, riso, burro e parmigiano. Bollite il latte e versate il riso finché non diventa cremoso. Aggiungete una noce di burro e il grana grattugiato. Esiste la versione dolce, durante la quale il riso cuoce nel latte con una scorza di limone e un’aggiunta di zucchero e cannella. Il riso al latte dolce è da servire freddo, con una spolverata di cacao se lo desiderate.

Dosi consigliate: 300 ml circa di latte per 100 gr di riso.

Buon appetito!