Portare insieme i gemelli nella fascia: possibile, pratico e utile | Mammeacrobate

Ebbene sì, anche i gemelli possono essere portati in fascia contemporaneamente! Non solo è possibile ma è anche utile, benefico e pratico!
Appena nati i gemelli di solito sono molto piccoli e il loro peso, spesso, equivale a quello di un solo
bimbo. Inizialmente quindi possono essere portati davanti, entrambi all’interno della stessa fascia tubolare o anche di una fascia ad anelli. Oppure possono essere portati con la fascia lunga, in posizione
rannicchiata verticalmente con il viso appoggiato al petto della mamma.

Se poi, i gemelli vengono separati alla nascita per ragioni mediche, è ancora più importante ristabilire tra loro quel contatto e quella vicinanza che li ha accompagnati durante nove mesi.
I gemelli portati in fascia rivivono infatti le condizioni vissute in utero materno: vicinanza, calore, contatto.

Quando diventano più grandi è possibile portarli all’interno di due fasce, come mostra la fotografia
(io non avevo a disposizione due modelli in carne e d ossa!!). Per vedere invece delle fotografie di
gemelli portati clicca qui

Oppure, quando i gemellini sono più grandi, il metodo migliore a cui ricorrere è l’uso di due mei tai contemporaneamente: uno davanti e uno sulla schiena!
Lo stesso sistema può essere utilizzato per portare due bimbi più grandi: nella foto i cuginetti hanno un anno.

Sul sito Il Mondo dei Gemelli potete trovare altre fotografie e tecniche da utilizzare per portare due piccolini contemporaneamente.

E ora la testimonianza di una mamma che ha portato le sue gemelle perchè niente è più efficace, per far comprendere come sia possibile portare due bimbi, del racconto di una mamma che lo ha provato. Perciò grazie a Marisa, mamma di due gemelline, che ha voluto condividere con noi la sua esperienza.

Ecco cosa ci racconta:

Ognuno di noi ha un sogno nel cassetto… io da adolesente dicevo a chiunque mi chiedesse cosa volessi fare da grande, rispondevo:

trovare un principe azzurro, sposarmi giovane e avere due gemelline.

Questo era ed è la mia idea di famiglia che magicamente è arrivata. Immaginate il mio stupore quando ho scoperto di avere in grembo due piccole creature, non essendoci familiarità gemellare… beh che dire… la donna più felice del mondo!

Durante la gravidanza, ho letto molti libri e mi sono documentata su internet, grazie anche al sito di Mamma Canguro ho scoperto le fasce porta bebè come alternativa al marsupio che non avrei potuto utilizzare dalla nascita per una scorretta postura della loro tenera colonna vertebrale.
Pensavo e ripensavo, chissà se sarà comoda e sicura, se la utilizzerò, se riuscirò a portare entrambe le bimbe…

Ne ho acquistata una e ho detto: proviamo.

Le mie bimbe alla nascita pesavano poco più di 2 kg, sapevo dell’importanza di ricreare un ambiente confortevole, con il profumo e il battito cardiaco della loro mamma come quello che hanno sentito per 8 mesi. Per dare a loro un accoglienza più dolce in questo mondo così grande e nuovo, per farle capire che in qualsiasi momento mamma e papà le proteggeranno.

Appena tornate a casa dall’ospedale ho sperimentato la mia super fascia arancione con occhi stupiti dei parenti e amici (avevo fatto mille prove con i bambolotti), beh che dire… MAGNIFICO… loro si addormentavano all’istante e a me sembrava di riaverle nel pancione. Avvolgono perfettamente e sono sicurissime (a parer mio molto più del marsupio),ne abbiamo subito presa un’altra per il mio compagno che porta con molto orgoglio. Inizialmente una per uno ma poi all’età di 2 mesi quando sono iniziate le coliche le tenevo io insieme…in quei momenti nessuno è come la mamma :-)….

Visto che avevo 2 fasce le utilizzavo entrambe ma è possibile portarle anche in una sola.

Con questo sistema abbiamo potuto fare qualsiasi cosa: passeggiate su terreni sterrati nei quali la carrozzina non andava molto bene, spesa nei supermercati nei quali con le mani dovevo spingere il carrello, ho potuto cenare anche in pizzeria mentre loro pisolavano sui nostri petti e soprattutto quando le allattavo di notte, riuscivo a farle riaddormentare subito senza dover chiedere aiuto a nessuno.

Consiglio vivamente a tutte le mamme questo metodo non convenzionale in occidente ma veramente stupendo e utile.

I nostri amici e noi naturalmente l’abbiamo ribattezzata LA FASCIA MAGICA, provatela!

di Serena

www.mammacanguro.blogspot.com

Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.