McDonald’s: olive solidali per sostenere famiglie con bambini malati

0

Se avete voglia di un panino di McDonald’s potete unire l’utile al dilettevole. Sì perché fino al 3 gennaio, in tutti i McDonald’s acquistando una porzione di deliziose – e le abbiamo assaggiate, quindi possiamo garantirlo! – olive all’ascolana (prodotte dal sito produttivo di Santa Maria Goretti a Offida), contribuirete al sostegno di famiglie in difficoltà. Ma partiamo dall’inizio.

Un aiuto alla Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald

Avete mai sentito parlare della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald? Si tratta di un’associazione no profit, nata nel 1974 negli Stati Uniti e nel 1999 in Italia, che ha l’obiettivo di sostenere e creare progetti che possano contribuire a migliorare la salute e il benessere dei bambini e delle loro famiglie.

Dopo l’esperienza del 2016, che permise a McDonald’s di donare ben 470.000 euro al comune di Arquata del Tronto per riqualificare le aree sportive e ricreative dopo il terremoto, questa volta l’aiuto va a quelle famiglie che hanno bimbi con grossi problemi di salute, costrette a volte a spostarsi, lasciando la loro casa e con lei una routine normale, per passare mesi in ospedale, spendendo oltretutto moltissimo per rimanere vicini al proprio piccolo in questo difficile momento.

#OliveSolidali per sostenere la creazione di nuove Family Room

Il progetto delle Family Room e delle Case Ronald (che si trovano attualmente a Firenze, Roma e Brescia) è importantissimo: qui finora sono state ospitate oltre 35000 famiglie per oltre 160000 notti, consentendo loro un risparmio di più di 2 milioni di euro nelle spese di alloggio.

Accoglienza, calore, umanità: sono tutti ingredienti indispensabili per sostenere chi deve vivere dei mesi con un fardello come quello della malattia di un figlio. E nelle Case Ronald c’è sempre qualcuno che può aiutare, andare incontro alle esigenze delle famiglie, anche solo se fosse per fare due chiacchiere o bere un caffè in un momento di sconforto.

La nuova campagna di McDonald’s #OliveSolidali mira proprio a raccogliere fondi da destinare alla realizzazione di nuove Case Ronald e al sostegno alla Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald. A noi è sembrata un’ottima idea, e per questo abbiamo deciso di raccontarvela.

Fino al 3 gennaio, non perdetevi le olive solidali!

 


Autore del post

Innamorata della vita, dei viaggi, della buona cucina. Smanettona, amo i social e la condivisione, più offline che online: le lunghe tavolate, le domeniche in famiglia, la risate esagerate. Freelance per vocazione, lavoro sul web dal 2009, nel 2013 divento co-founder di PaperProject.it. Nel 2016 realizzo il mio più grande sogno: diventare la mamma di Giacomo.