E' Natale: goditi le feste senza pensare alla linea!

Natale è ormai vicinissimo, ma che cosa significa in concreto?
Più tempo per la famiglia e per i nostri figli, più tempo per noi stesse, più tempo per gli amici… Ma anche meno tempo per l’attività fisica e molto più tempo passato tra i fornelli e la tavola! Le tentazioni non mancheranno ed è anche giusto cedervi, per assaggiare piatti e dolciumi che non si possono gustare tutti i giorni e godersi in modo genuino la vita. Bisogna anche considerare che già prima di Natale aumentano le cene e gli eventi sociali, fra saluti ad amici, pranzi dagli zii, aperitivi di auguri, serate aziendali…

Paura di ingrassare e che le feste siano causa di chili in più?
Ricorrere a diete pre-natalizie o privarsi di tante bontà per restare a regime?
Certo dimagrire durante le feste, godendosele, sarebbe davvero difficile, ma è molto più semplice di quanto pensiate mantenere il proprio peso anche nel periodo natalizio.

Piccoli trucchi per rimanere in forma

Poiché sotto Natale le tentazioni aumentano, è possibile ricorrere a degli escamotage per non esagerare e stare meglio con il proprio corpo. Potete, per esempio, programmare gli incontri pre-festivi lasciando almeno un paio di giorni tra uno e l’altro, così da poter ritornare alla vostra normale e sana alimentazione il giorno dopo l’extra.

Ancor più nei giorni delle feste è importante mantenere la vostra routine alimentare: colazione, spuntino, pranzo e cena. Gli spuntini possono essere più leggeri del solito, anche perché stando fuori casa la gestione più diventare complessa. È, comunque, fondamentale non saltare i pasti canonici e, soprattutto, non arrivare al pranzo della festa a stomaco vuoto, perché mangerete letteralmente il doppio.

Uno spuntino leggero e ricco di proteine (yogurt magro o ricotta) oppure delle verdure daranno senso di sazietà e attenueranno la fame, così da permettervi di avvicinarvi al buffet degli antipasti. In questo modo sarete in grado di controllarvi e fare scelte meno impulsive, perché non affamate!


Le cose da evitare

Per il fatidico momento del pranzo di Natale (o anche per il cenone della Vigilia per chi ha l’abitudine di festeggiare) si possono seguire queste basilari regole:
non esagerate con le porzioni per poter assaggiare un po’ di tutto e saziarvi senza appesantirvi troppo;
non fatevi tentare dal bis;
evitate di mangiare troppo pane;
non bevete troppi alcoli / bevande zuccherate, perché fonti di calorie;
non lasciate gli avanzi in giro in cucina o sul tavolo per evitare di cadere in tentazione fuori dai pasti.

Le cose da fare

Che cosa fare, invece? Sì a:
masticare a lungo per avvertire il senso di sazietà e mangiare meno, gustando appieno le portate e digerendo poi meglio;
bere molta acqua prima e durante i pasti, per saziarsi celermente;
cercare di mangiare i dolci a pranzo per smaltirli nel corso della giornata, evitando di consumarli alla sera;
cena leggera a base di zuppa e frutta.

Qualche esercizio

Per tenervi in forma si possono fare semplici esercizi, che consentono di bruciare il grasso e mantenere la linea con facilità. Se ne avete l’occasione, potrete praticarli anche a casa:
salto con la corda: 20 minuti per sudare e bruciare molto;
fare step: 20 minuti per rassodare glutei e gambe (a casa utilizzare un gradino, per esempio);
fare squat: 5 serie da 30 ripetizioni;
correre: 30 minuti (sul tapis roulant o per strada);
andare in bici o sulla cyclette: per 30 minuti.

Buon Natale Acrobate!

Credits immagine: ezthaiphoto


Author

Roberta Cattaneo, mamma di Giacomo e Matilde. Professione: DIETISTA. Possiamo imparare molto dai nostri figli, ed è per questo tra i vari settori che la mia professione abbraccia ho un debole per l'educazione alimentare dei più piccoli: quella giocosa dei laboratori del gusto, quella divertente delle storielle e indovinelli, quella gustosa dei mille assaggi.