Mamme matrigne: a Milano da Spazio Ginkgo una serata per conoscersi e parlare

Care mamme matrigne, dopo tanti anni di confessioni, sfoghi, raccomandazioni e risposte attraverso il blog, finalmente è nato un luogo in cui sarà possibile incontrarsi di persona, guardarsi negli occhi o attraverso gli occhiali (nel mio caso), parlare, chiacchierare, ascoltare, e perché no, magari, creare nuovi legami.
La mia vita come mamma matrigna prosegue. Ormai vanto numeri da veterana: 11 anni da matrigna e 9 da mamma. I problemi sono sempre tutti lì, le soluzioni anche, si sbaglia sempre, e sbagliando si impara. Ma qualcosa di nuovo e di straordinario è nato. Ci è voluto più di un anno, quasi come la gravidanza di un elefante. Ma ce l’ho fatta. E se ce l’ho fatta il merito è dell’incontro con due persone, due donne, che non sono matrigne ma hanno, per curiosità personale e professionale, accolta la mia storia di mamma matrigna come un dono.


Nasce Spazio Ginkgo a Milano

Così è nato Spazio Ginkgo, un’associazione di promozione sociale che mette al centro del suo Statuto l’accoglienza e l’ascolto di tutte le famiglie. Anche quelle più sgangherate, come le famiglie allargate. Spazio Ginkgo ha vinto un bando. Un bando del Comune di Milano che si chiama “famiglie creative”. Grazie a questo bando abbiamo avuto la possibilità di creare un meraviglioso, ricco e colorato calendario di incontri dedicato ai genitori, di tutti i tipi e alle famiglie.

Serata speciale dedicata alle mamme matrigne

Tra di essi, ci sarà una serata tutta dedicata alle mamme matrigne. Il 18 ottobre prossimo alle 20:30 presso Spazio Ginkgo, in via Maestri Campionesi 26 a Milano. Avremo due ore per conoscerci, per la prima volta di persona. Per raccontarci come va. Per sfogare il nostro ultimo pensiero. La nostra ultima difficoltà. E magari, da quel giorno, per avviare un nuovo contatto, un nuovo dialogo non solo digitale, ma anche reale. E’ un sogno, una visione, un primo passo verso una sconosciuta e imprevedibile costruzione. Ma i sogni a volte si avverano…


p.s.
quest’estate una mamma matrigna mi ha contattato in privato tramite una mail. Ci siamo scritte e consolate a vicenda, perché il bello di questo circolo di donne così nascosto e sconosciuto, è che abbiamo gli stessi identici problemi. E una volta tu consoli me, una volta io ascolto te…e così tutte stiamo un po’ meglio. Fino alla prossima battaglia! Lei verrà. Io vi aspetto tutte. 🙂


Author

Giornalista-blogger e mamma-matrigna. Questa sono io. Con il blog mammamatrigna cerco di raccontare gli scuotimenti e le difficoltà di questo doppio ruolo. Lo faccio perché fa bene a me e spero porti sollievo anche a chi mi legge. La famiglia allargata è complessa ma non impossibile. Ci vuole coraggio, amore e pazienza. E un pizzico di ironia. Un pizzico, eh!!