L’abbraccio dello Shiatsu fra mamme e figli - Mammeacrobate

Lo Shiatsu (Shi – dito; Atsu – pressione) è una tecnica giapponese di digitopressione di creazione moderna (fu regolamentata da Tokujiro Namikoshi e Shizuto Masunaga nella seconda metà del Novecento) ma che ha preso ispirazione da pratiche antiche cinesi e indiane. Come l’agopuntura, si basa sul principio che il corpo, la mente e lo spirito sono costantemente collegati: in base alle teorie della millenaria Medicina Tradizionale Cinese, per la quale ogni malattia è un ristagno o una dispersione di energia, lo Shiatsu lavora su percorsi energetici detti Meridiani, attraverso i quali l’energia scorre in tutto il corpo. Un mal di testa, per esempio, non è necessariamente un problema della testa, ma è l’espressione di un’ostruzione nel flusso dell’energia (in giapponese, Ki), derivante da squilibri dovuti al proprio stato psico-fisico: lo shiatsu può sciogliere questo blocco energetico lavorando su varie parti del corpo senza necessariamente trattare la parte dolorante.

 

Fondamentalmente lo Shiatsu, percorrendo i Meridiani, porta quello che tutte le mamme sanno dare naturalmente ai loro bambini: l’abbraccio, il conforto di una mano calda, il beneficio del tocco amorevole su una parte dolorante. Su grandi e piccini, gli effetti principali del trattamento Shiatsu sono un riequilibrio generale dell’insieme corpo-mente-spirito, un profondo rilassamento, una maggiore capacità di concentrazione e, soprattutto, l’attenuazione di stress, di ansia e di insonnia.

 

È consigliato a tutti, con due sole eccezioni: i bambini piccoli (sotto gli 8 anni, che si annoierebbero non godendone i benefici) e le donne nel delicato primo trimestre della gravidanza.

Nei corsi di Family Shiatsu mamme, papà e nonni possono imparare un diverso modo di comunicare con i loro piccoli attraverso facili pratiche Shiatsu. Si tratta di lezioni di un’ora e mezza in cui a ciascuna coppia adulto-bambino vengono insegnate brevi e semplici sequenze di trattamento in varie parti del corpo: si imparano le aree su cui intervenire e le tecniche di digitopressione.

 

La parte più importante dei corsi di Family Shiatsu è che anche i bambini imparano a praticare e il corso si trasforma così in un momento di scambio: bambini che imparano dagli adulti e adulti che imparano dai bambini. I bimbi risultano degli Shiatsuki naturali, assumono con naturalezza le posture corrette e si mettono in relazione con l’altro in maniera genuina, come dei saggi monaci Zen.

 

Nel ricevere come nel praticare il trattamento, i bambini che ne traggono maggiore beneficio sono quelli ansiosi, iperattivi, nervosi, i quali imparano senza fatica a rispettare i tempi del proprio respiro, sia praticando sul genitore sia ricevendo il trattamento dalla mamma (o papà o nonna). Infatti, anche per gli adulti, il respiro calmo e la concentrazione necessari fanno sì che la pratica Shiatsu sia un momento che porta benessere non solo a chi riceve, ma anche a chi pratica. I movimenti da imparare sono semplici, si utilizzano il palmo delle mani, i pollici, i gomiti e le ginocchia. Si pratica vestiti con abiti comodi, in un ambiente silenzioso e sdraiati per terra.

Per maggiori informazioni sulle prossime date e location dei corsi di Family Shiatsu:

Pagina Facebook Family Shiatsu

oppure via mail a: familyshiatsu@gmail.com

 

Incontri gratuiti sul Family Shiatsu si terranno in occasione della manifestazione SaporBio 2011 a Milano dal 7 al 9 ottobre

LEGGI QUI PER PARTECIPARE

Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.