Impariamo a vivere i nostri bambini | Mammeacrobate

vivere i figliEd eccomi qui all’ultimo appuntamento con Cuore di Mamma Mellin. È stato un bel percorso. Abbiamo avuto modo di incontrare tante mamme con le loro storie uniche ed emozionanti. Alcune più felici altre purtroppo più problematiche. Ma tutte ugualmente preziose. Attimi di vita vissuta che rimarranno indelebili nella nostra memoria e nel nostro cuore. Cuore di mamma!


Mi fa particolarmente piacere “chiudere” con questa testimonianza di Lisa che sintetizza in 9 righe tutto un mondo. Quello dell’esperienza dell’essere mamma: un’esperienza unica, totalizzante, spaventosa e potente allo stesso tempo.

Ogni momento della vita di un bambino è legato ai mille consigli e racconti che cerchi di carpire per fare al meglio il lavoro di mamma e così arrivato il momento della pappa chi mi diceva che il proprio bimbo non mangiava, chi che il suo si divertiva a sputare la pappa insomma ogni bambino gestiva a modo suo il passaggio dal latte alla pappa….il mio piccolo Jacopo nei suoi cinque mesi era pronto sul seggiolone per questo primo esperimento e mentre io avevo mille dubbi al primo cucchiaio arrivò un grido di impazienza e un’espressione golosa che stava ad indicarmi di muovermi di non chiacchierare ma di pensare solo a riempire velocemente il cucchiaio per lui ! Uno spettacolo!!! Vivere un bambino è l’esperienza più bella della vita perchè se i figli impariamo a guardarli e ad ascoltarli ogni giorno, ci possono insegnare qualcosa di nuovo!

 


Usa un’espressione bellissima secondo me “vivere un bambino” perché i figli vanno vissuti, conosciuti, ascoltati. E’ solo così che può crescere una mamma.

Guarda caso è appena arrivato un commento molto interessante proprio al mio primo post Mellin che ci ricorda come sia importante seguire i ritmi dei nostri bambini soprattutto in alcune tappe, quale ad esempio la pappa.

Certo direte voi…e l’ho detto anche io…fosse facile!! Con tutti gli impegni che abbiamo, con tutte le cose che riempiono le nostre vite e che ci obbligano, quasi ogni giorno, a ripensare all’ordine delle nostre priorità e soprattutto alle logiche…

Però io questo insegnamento me lo porto via da questo progetto. Fermiamoci ad osservare e soprattutto ad ascoltare…ogni tanto: ascoltare noi, ascoltare i bambini, ascoltare le altre mamme: possiamo davvero imparare molto!

Come ormai sapete, per ogni storia raccontata Mellin ha devoluto il contributo di 1€ alla
Fondazione Magica Cleme Onlus
che offre a tutti i bambini in cura e alle loro famiglie un momento di svago al di fuori delle mura ospedaliere.
Le storie sono visibili sul sito mellincuoredimamma
Continuate a seguire Mellin e le sue iniziative sulla pagina di Facebook


Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.