Buone abitudini a merenda | Mammeacrobate

Non so se conoscete la regola dei 5 pasti: colazione, spuntino, pranzo, cena e…cosa manca? Merenda! Quando si parla di questo momento della giornata, solitamente i primi a cui pensiamo sono i bambini, come se, una volta cresciuti, non si abbia più diritto di concedersi quella che non è solo una coccola quotidiana, ma una sana abitudine che tutti dovremmo adottare.

La merenda, infatti, non è consigliata solo a bambini e ragazzi, ma contribuisce a garantire al nostro organismo il giusto apporto di energia per affrontare al meglio la giornata, aiutandoci a non arrivare troppo affamati ai pasti principali. Una buona alleata per prevenire il classico “attacco di fame” che fa mangiare senza controllo con effetti disastrosi sulla nostra linea ma soprattutto sulla salute!

Le giornate poi, lo sappiamo bene, sono sempre così dense di cose da fare, impegni, lavoro, commissioni e mille altre attività, che ogni tanto ci vuole proprio una pausa, un momento di riposo per il nostro corpo ma anche per il cervello, per ricaricarci e ripartire con una marcia in più.

Quindi merenda sì, ma con qualche piccolo consiglio:

– Fermiamoci! Per davvero, lo dico a me e lo dico anche a voi. Con la scusa della merenda stacchiamo il cervello dalle cose che stiamo facendo, rilassiamo la mente, alziamoci dalla sedia e facciamo due passi, cambiamo posizione. Che sia una pausa vera, insomma.

– W la varietà! La merenda è bene che sia ogni giorno diversa, magari alternando dolce e salato: frutta fresca o secca, yogurt, verdure crude, pane dolce, pane con formaggio e altre tipologie di cibi, l’importante è variare, magari con un pizzico di fantasia!

– Merenda o spuntino possono tappare un buco ma non devono sostituire un pasto vero e proprio. Attenzione quindi a non esagerare con le calorie!

– Per merenda non si intende solo qualcosa da mangiare, attenzione a non dimenticare di accompagnare merende o spuntini con una bevanda. Anche qui via libera al proprio gusto personale e alla varietà: latte fresco, con menta o cioccolato, una spremuta, un succo o un centrifugato di frutta fresca o verdure. Bibite gasate sì ma con moderazione invece. Se adorate le bollicine potete pensate di preparare delle bibite utilizzando il gasatore Sodastream che offre una grande varietà di sciroppi di gusti diversissimi (cola kids, cola sugar free, gazzosa, chinotto, arancia, pompelmo rosa, mandarino, etc… ) ma che sono a basso contenuto calorico e contengono il 50% in meno di calorie rispetto alle altre bevande in commercio.

Il momento della merenda è da vivere con piacere per ricaricare al meglio sia il corpo che la mente!

 

photocredit: orangeacid via photopin cc

Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.