Bonus nido e Bonus Bebè: il 2017 inizia con nuove agevolazioni per la famiglia

0

Sono tante le misure a sostegno della famiglia introdotte o prorogate dalla legge di Bilancio 2017. Vediamo di capire insieme quali sono le principali e soprattutto le modalità per poterne usufruire. 

BONUS NIDO

Il bonus nido, di 1.000 euro l’anno (erogato per 11 mensilità e fino al terzo anno di vita del bambino), viene assegnato alle famiglie che hanno necessità di iscrivere il bambino presso l’asilo nido, al fine di sostenere il pagamento della retta negli istituti sia pubblici che privati.

È riconosciuto per i bambini nati o adottati dal primo gennaio 2016, per i primi tre anni di vita del bambino e va richiesto all’Inps presentando i documenti che comprovano l’iscrizione al nido.

Il contributo può essere erogato anche per i bimbi che rimangono a casa per gravi patologie croniche che rendono impossibile al bambino la frequentazione di un asilo nido.

Novità importante è che questo bonus non è vincolato a nessun limite di reddito, pertanto non sarà necessario presentare alcuna documentazione Isee; tuttavia è da tenere presente che il bonus non é cumulabile con i voucher babysitter e asilo nido e nemmeno con la detrazione Irpef del 19% per l’iscrizione al nido. 

BONUS MAMMA DOMANI

Novità del 2017 è il bonus Mamma Domani. Si tratta di un incentivo di € 800,00 erogato alle donne in gravidanza dopo il settimo mese a sostegno delle maggiori spese che le famiglie si trovano a dover affrontare per ecografie, visite specialistiche e farmaci, oltre alle spese per l’acquisto dei prodotti di prima infanzia ed attrezzatura.

Il bonus viene corrisposto in unica soluzione dall’Inps, indipendentemente dal reddito.

Da gennaio 2017, quindi, tutte le donne incinte, al compimento del settimo mese di gravidanza o all’atto dell’adozione, potranno fare domanda direttamente sul sito del’Inps o attraverso un patronato o Caf accreditato presentando la documentazione richiesta.

Segnaliamo che ad oggi non é ancora stato emanato il decreto attuativo e la circolare Inps con le istruzioni per poter presentare la domanda, probabilmente saranno pubblicate dopo le feste.

BONUS BEBE’ E VOUCHER BABY SITTING

Viene confermato anche per il 2017 il bonus bebè di € 160,00 al mese per famiglie con reddito al di sotto di € 7.000,00 o da € 80,00 con reddito tra 7.000,00 e 25.000,00 euro.

Il voucher baby sitting spetta invece alle mamme lavoratrici che rientrano in servizio in anticipo, rinunciando del tutto o in parte al congedo facoltativo ed è pari a 600 euro mensili, erogabile per 6 mesi alle lavoratrici dipendenti e per 3 mesi alle lavoratrici autonome. Per le lavoratrici part- time il contributo è ridotto proporzionalmente all’orario di lavoro.

Anche in questi casi si dovrà presentare specifica richiesta all’Inps. 

FONDO CREDITO NUOVI NATI

Entro fine marzo entrerà a regime una ulteriore misura, il Fondo Credito Nuovi Nati, destinato a fornire garanzie sui piccoli prestiti concessi alle famiglie che avranno o adotteranno un figlio a partire dal 2017.

In pratica le famiglie potranno chiedere un prestito alle banche aderenti all’iniziativa, a tassi agevolati, con tempi di restituzione dilazionati su più anni.

A breve si dovrebbero conoscere tutte le modalità operative.

 

Diritto d’autore: katiemartynova / 123RF Archivio Fotografico


Autore del post

Sono Francesca, mamma di Sofia e del piccolo Pietro.
Dal 1999 svolgo la professione di commercialista, prima presso studi medio-grandi di Milano e da sei anni in proprio. Sono anche membro attivo della commissione giovani presso l’Ordine di Milano dove seguo i praticanti nello svolgimento del tirocinio al fine della preparazione all’esame di stato.
Negli anni ho consolidato la mia esperienza soprattutto nell’area fiscale e societaria, tuttavia oggi mi occupo un po’ di tutto, spaziando dal contenzioso tributario, al fallimentare, dal no-profit all’assistenza a società filiali italiane di case madri estere, alla consulenza per neo imprenditori.
Confeziono bomboniere per hobby e per le amiche e sono un’assidua frequentatrice del Piccolo Teatro di Milano.
Cosa farò da grande? Semplice, parteciperò al Campionato Adulti di pattinaggio artistico su ghiaccio, mia grande passione da sempre!