Bambini in auto: sicurezza e seggiolini - Mammeacrobate

bambini in auto sicuri

Nel 2011 i bambini sotto i 13 anni morti in incidenti stradali in Italia sono stati 65 e 625 quelli feriti, contro le 59 vittime del 2010 (+10%); delle 65 vittime, 45 (il 69%) erano trasportate a bordo di veicoli. È quanto rivela l’Osservatorio dell’Asaps (l’Associazione sostenitori e amici della polizia stradale), secondo la quale le strade urbane sono quelle più a rischio: 336 dei 541 incidenti conteggiati sono avvenuti infatti nei centri abitati.

Da un recente studio svolto da ACI nell’ambito del progetto “TrasportACI sicuri” è emerso che solo 4 bambini su 10 viaggiano correttamente assicurati sui seggiolini.
A me pare davvero troppo poco.
Non voglio fare terrorismo spicciolo ma raccontare le cose come stanno.

 

I bambini, se non correttamente legati negli appositi seggiolini, in caso di incidente rischiano molto di più di noi adulti.
I bambini sono i nostri figli.
Forse se riscrivo la frase vi farà più effetto:  i NOSTRI FIGLI, se non correttamente legati negli appositi seggiolini, in caso di incidente rischiano molto di più di noi genitori.

Avete capito bene?

Ecco le regole da osservare quando si viaggia in auto con a bordo dei bambini.

• L’uso dei dispositivi di ritenuta è obbligatorio dalla nascita fino al raggiungimento dei 36 Kg di peso.

Ecco la tabella:

Tipo Peso Età
Gruppo 0               0-10 Kg                     0-9 mesi
Gruppo 0+             0-13 Kg                     0-14 mesi
Gruppo 1               9-18 Kg                     10 mesi-3/4 anni
Gruppo 2               15-25 Kg                   3/4-6 anni
Gruppo 3               22-36 Kg                   5/6-10 anni

Importante: il seggiolino deve avere l’etichetta con l’ultima omologazione, ECE R 44/03 e R 44/04. Sull’etichetta deve essere riportata anche la categoria di peso del bambino e la parola “Universal” per indicare che il seggiolino è adatto ad ogni tipo di auto. Inoltre deve essere riportato anche il numero dell’omologazione e il codice della nazione che l’ha rilasciata.

Fino ai 9 Kg i bambini devono essere trasportati in senso contrario alla marcia dell’auto e sul sedile posteriore.

• Dopo i 10 Kg si può cominciare a sistemare il seggiolino secondo il senso di marcia.

• I bambini non possono essere trasportati utilizzando un seggiolino di sicurezza collocato sul sedile anteriore se la macchina è provvista di airbag frontale, a meno che non possa essere disattivato. Il posto più adatto è il sedile posteriore, al centro, che protegge anche da eventuali urti laterali.

• Lo schienale del seggiolino deve essere ben appoggiato al sedile della macchina e le cinture presenti sul dispositivo devono sempre essere allacciate, anche per brevi tragitti.

• I bambini di età superiore ai tre anni possono occupare un sedile anteriore solo se la loro statura supera 1,50 m.

Noi abbiamo affrontato diverse volte questo delicato tema e ancora lo faremo.
Vi consiglio di leggere con attenzione anche questi articoli:

BAMBINI IN AUTO: COME FARLI VIAGGIARE SICURI

BAMBINI IN AUTO: 2 SU 3 SONO A RISCHIO

Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.