Superati i 30 anni? Ecco cosa fare ora per il proprio viso 

Capita. Non fa piacere a nessuna di noi. Ma i 30 anni arrivano, e il nostro sogno di restare ETERNAMENTE 29 enni, ahimè, non funziona.

E anche se voi vi ostinate a continuare a dire 29 per i prossimi 3/4 anni (conosco gente che lo fa da almeno 6/7 anni e con ottimi risultati), dicevo… Se anche voi continuate a dire che avete 29 anni, la vostra pelle, ahimè, la differenza la conosce. E a lei, non potete mentire. Per questo, cerchiamo di capire i capisaldi da tenere presente per la nostra pelle dopo i 30 anni.

1. Protezione e idratazione

Essenziale. Anche per questo le creme giorno diventano decisamente una delle spese da mettere a budget a fine mese perché, idratare la pelle e proteggerla dai fattori esterni, dal vento, dal sole o semplicemente dall’inquinamento, non è più una scelta.

Peggior nemico: il sole. Il fumo andrebbe bannato e l’alcool preso a piccole dosi (Ambasciator non porta pena).

L’ideale quindi è non dimenticare mai di applicare una crema giorno con azione idratante e protettiva efficace.

2. Trattamenti adatti

Dopo i 30 anni rallenta la duplicazione delle cellule e anche il loro metabolismo, di conseguenza rallenta anche la produzione del collagene: la pelle perde tono e luminosità. Non disperate, che comunque siamo nel 2015 e gli studi in cosmesi hanno fatto passi da gigante. Importante però scegliere il prodotto adatto e corretto per l’età.

Serve una crema tonificante, che prevenga con efficacia le rughe e appiani quelle già esistenti, in una parola serve Ophycée Crema lifting di giovinezza di Galénic. E non vi sbagliate.

30 anni 02

3. Cura

Se prima non vi ricordavate neppure di struccarvi, ora non vi venga in mente di dimenticarlo. Non serve drammatizzare, ma acquistare delle sane abitudini, sì.

4. Vitamina e antiossidante

Se tutte le vitamine fanno bene, la vostra pelle dopo i 30 anni necessita un’assunzione maggiore di vitamina E, ovvero la vitamina che ha poteri antiossidanti.

Per questo è importante tenere presente gli alimenti che ne sono ricchi:

  • peperoncino in polvere
  • olio di semi di girasole
  • olio di mais
  • olio di nocciola
  • olio di germe di grano
  • olio di mandorle
  • paprika
  • pepe di cayenne
  • semi di girasole
  • mandorle
  • noci

5. Il trattamento “profondo”

Per completare la routine di trattamento è consigliato l’utilizzo di un siero, che non sostituisce la crema giorno (non avendo la stessa efficacia idratante e protettiva), ma agisce più in profondità perché più concentrato in principi attivi. Consigliato Elisir di giovinezza estrema Ophycée di Galénic, e non solo per il nome. Dona una sensazione di benessere alla pelle e un effetto levigante e rimpolpante.

30 anni 01

6. Purifica

Ultimo caposaldo: la purificazione della vostra pelle. Dal momento che abbiamo stabilito che il cambio delle cellule si fa più lento, per donare luminosità è necessario un aiuto. Fate pure scrub, maschere di giovinezza e vapori. Aprite i pori e fate sì che siano puliti. Disintossicate il vostro viso con un peeling che elimini la pelle morta…

Tutto sommato, non c’è nulla da temere. Siete ancora giovani!

 

Beauty Tips in collaborazione con Galénic Paris 

cover photo credit:

 

Author

Giornalista e blogger, in sintesi quando non parlo, scrivo. Ho creato un mio blog di viaggi chiamato Fringeintravel perché amo andare. Fosse per me sarei sempre in mezzo alla natura, ma la realtà è che vivo a Milano, scrivo di moda, benessere, viaggi e senza piastra per i capelli non mi muovo! La contraddizione fa parte di me… E quella citazione "Non si è mai tanto sinceri come quando si è incoerenti" è decisamente la mia preferita.