The special proposal: quando futuro significa autonomia

Il 21 marzo si celebra la Giornata Mondiale sulla sindrome di Down, una giornata volta a richiamare l’attenzione sui diritti di chi vive quotidianamente con questa sindrome, tra cui quello a una vita indipendente e all’autonomia abitativa.

Un traguardo che si traduce nella possibilità di scegliere, di prendere decisioni e di avere il controllo delle proprie vite e che si può raggiungere solo costruendo relazioni sociali soddisfacenti, processi di inclusione nel sistema scolastico e formativo e garantendo la possibilità di lavorare senza discriminazioni di nessun tipo, come sancito anche dalla Convenzione dell’ONU sui diritti delle persone con disabilità.

Per ribadire l’importanza di poter decidere per la propria vita con la stessa libertà di chiunque, CoorDown Onlus – Coordinamento Nazionale Associazioni delle persone con sindrome di Down – ha lanciato The Special Proposal, una campagna di sensibilizzazione pensata per promuovere il diritto a scegliere una dimensione residenziale indipendente.

Di cosa si tratta? Lo potete facilmente capire da questo bellissimo video…


I protagonisti, Salvatore e Caterina, sono una coppia di adulti con sindrome di Down che da anni sta seguendo un percorso di autonomia abitativa e che ha il sogno di andare a vivere insieme.

Un sogno che noi gli auguriamo di poter vivere a pieno perché…

“Per le persone con sindrome di Down, autonomia significa futuro”

Un futuro a cui tutti abbiamo diritto.

Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.