Storia di Natale #18: Foel l'elfo pasticcione | Mammeacrobate

Calendario dell’Avvento di Mamme Acrobate, ecco la storia di Natale del 18 dicembre che potrai leggere insieme al tuo bambino! 

FOEL L’elfo pasticcione

Mancava un mese alla vigilia di Natale. Tutti gli elfi di Babbo Natale stavano lavorando sodo: chi realizzava bambole di ogni tipo, chi costruiva velocissimi trenini, altri ancora pattini e slittini. Nel laboratorio di Babbo Natale c’era sempre molto da fare!

Un elfo di Babbo Natale però, un elfo di nome Foel, non aveva ricevuto nessuna indicazione di lavoro, non gli era sto assegnato nessun banco di lavoro. Foel voleva dimostrare di essere capace a fabbricare bei giocattoli, ma ogni volta che ci provava, qualcosa andava storto: rovesciava il colore, perdeva i chiodi, si rompeva il martello. Lui non si perdeva d’animo, e tutte le notti, quando gli altri elfi andavano a dormire, si esercitava a costruire giocattoli.

Arrivò la sera della vigilia di Natale e tutti gli elfi andarono a nanna presto: tutto era pronto e tra poche ore, a mezzanotte, Babbo Natale sarebbe partito. Anche Foel si avviò verso la sua stanza, quando vide sotto un tavolo una letterina. Era una letterina smarrita.  Era stata dimenticata. Era la letterina di bimba che aveva chiesto a Babbo Natale una bambola ballerina.

Cosa fare? Ormai gli altri elfi erano già a letto. Foel decise: avrebbe fatto lui stesso la bambola. Andò a prendere tutto l’occorrente e mentre gli altri dormivano, lui lavorò sodo: segò, limò, verniciò, cucì e finalmente la bambola fu pronta! Corse e corse e fece appena in tempo a mettere la bambola nel sacco di Babbo Natale, che stava partendo.


Finito il suo giro per il mondo Babbo Natale tornò  al suo laboratorio e ringraziò tutti i suoi aiutanti elfi e aggiunse “in particolare, vorrei ringraziare un piccolo elfo, rimasto sveglio tutta la notte per costruire un regalo dimenticato! GRAZIE FOEL!” E sul gilet del piccolo elfo, Babbo Natale appuntò una coccarda su cui era scritto “ELFO DELL’ANNO”.

Storia scritta da Marlene, blogger di trarockeninnananne.blogspot.it

LEGGI I NOSTRI ARTICOLI DEDICATI AL NATALE

Diritto d’autore: alexraths / 123RF Archivio Fotografico

 


Author

Digital Lover e socialmediaholic, da sempre web addicted e dal 2007 anche mamma (acrobata) di Arianna e dal 2012 di Micol. Mammeacrobate è la mia terza creatura! Qualcosa di me la trovi anche qui www.manuelacervetti.com