Oggi visita dal pediatra | Mammeacrobate

Resoconto della visita dal pediatra.

– Buongiorno! –
Mi apre uno sconosciuto: “Buongiorno ha bisogno?”
– Sì, ho appuntamento con la dottoressa D. –
“No, non è possibile. Non abbiamo appuntamenti oggi.”
– Strano mi avete scritto l’appuntamento voi-
“Mi faccia vedere!”

Iniziamo bene. Già sono venuta qui con la bimba di tre mesi nella fascia che ora odia e sotto la pioggia. Poi non ti presenti, evidentemente la pediatra non c’è e insinui pure che io non abbia alcun appuntamento volendo controllare il fogliettino??? Il tutto sulla porta senza neanche farmi entrare?
Ok. Purtroppo il mio umore è ballerino e cambia facilmente. La luna nera è arrivata.

– Vabbè senta intanto entro magari-

Rimaniamo tutti in attesa della Santa Assistente che è al telefono. Poi si apre un altro siparietto.

“Eh già ha l’appuntamento… non lo avevamo segnato… che strano… eh sì perché è strano… è già è strano… solo che non gliene posso dare un altro in un altro giorno perché noi poi chiudiamo e domani siamo già pieni”
– Un altro cosa?? Ma scusi ma lei non è il sostituto della dottoressa? –
“Eh sì però sa non ci aspettavamo di dover visitare”
– Ché doveva fare un ripasso prima?-
” Ma perché è qui scusi??”
– Ma secondo leiiiii???? –
Santa Assistente “Ah sul foglietto c’è scritto controllo”

Ah be.
Iniziamo la visita.

“Pesiamolo”
– La, è una bimba, Olivia –
“Ok lo spogli e lo metta qua sulla bilancia”
– O L I V I A, è femmina! –
” Non lo tocchi che altrimenti non riesco a pesarlo”
La Santa Assistente si avvicina al PC, mette il peso nella scheda: “Ahhh è cresciutO bene Olivia”

Il sostituto si avvicina al lettino, a distanza di sicurezza di un metro comanda “Gli rimetta il pannolino”. Non si avvicina finché il pannolino non è perfettamente allacciato.
Tocca la pancia di Olivia con due dita due volte e mi dice “Sì, va bene dai”.
Visita finita.

Ora ditemi il livello di incazzatura a quanto può essere salito, così, in una scala da 1 a 200.000.

Grazie bump per la foto del Dottor Zoidberg in cc a ridarmi il buon umore

Author

Sono una – quasi - donna con un bambino di sei anni e una seconda cosina appena nata. Più tante, troppe, passioni: dall’uncinetto alla illuminotecnica! Non è facile coltivarle tutte e infatti non lo faccio, ma internet mi aiuta a sopperire alla mancanza di tempo e di energie: tutto quello che mi piace lo trovo in rete ed è in rete che trovate me, Castagnamatta.