29 cose che le mamme dicono quando perdono la pazienza

In tanti anni di lavoro a scuola e in famiglia ho sempre avuto un punto di osservazione privilegiato. Su di chi? Ma sulle mamme, generali in capo dalle mille risorse!


È  vero ogni mamma ha il proprio modo di esserlo e non si può generalizzare, ma chissà per quale legge della natura, spesso c’è qualcosa che le accomuna, una sorta di filo rosso mammesco.

Un esempio? Le frasi che dicono più spesso, soprattutto quando perdono la pazienza con i figli, magari non proprio ineccepibili dal punto di vista educativo, ma così di pancia (e a volte talmente assurde) da riuscire a stapparmi un sorriso… perché tanto, di gente pronta a giudicare, ce n’è già abbastanza, spesso dimenticando che siamo umani e che la perfezione non è di questo mondo!

Mamme che perdono la pazienza: 29 frasi che non mancano mai!

 L’OPPOSITIVA

  • No.
  • Ho detto NO.
  • Se  NO, è NO.
  • Ma in che lingua te lo devo dire? NO!

Chiaro, NO??

LA GENETISTA

  • Ma da chi cavolo ha preso???
  • L’ho sempre detto che è uguale a suo padre (alla nonna, alla zia o a chiunque altro membro della famiglia adatto all’occorrenza)
  • Di me non ha una virgola!

 Non so, vogliamo passare direttamente al test del DNA?

LA MINACCIOSA

  • Se cadi e ti fai male, poi ti do anche il resto!
  • Conto fino a 3… e poi vedi!
  • Quando arriva stasera tuo padre, sono guai!
  • Come ti ho fatto, così ti distruggo!

 I must dei must!

L’INDECISA

  • Guardami negli occhi quando ti parlo!

ma non appena raggiunto l’obiettivo…

  •  Abbassa quello sguardo quando mi parli!

Dopotutto la coerenza è tutto!


LA DISFATTISTA

  • Ma che male ho fatto?
  • Dove ho sbagliato?
  • Perché proprio a me?

Serve aggiungere altro? 🙂

L’ORDINATA

  • E questo me lo chiami ordine?
  • Ti do 10 minuti. Dopodiché  butto tutto dalla finestra!
  • Se non metti a posto, non ti compro più niente fino a 18 anni!

Ultimo punto: ne riparliamo quando inizierà la litania-da-martello-pneumatico quando vorranno qualcosa…altro che 18 anni!

LA RISOLUTA

  • È così punto e BASTA.
  • Questa è casa mia e comando io.
  • Perché? Perché lo dico io, ti basta? (mai osare replicare, MAI!)

Democratica, vero?

LA DIVIETISTA

  • Non si corre
  • Non si urla
  • Non si fa casino

 Della serie: ho una mummia per figlio

LA SAPUTA

  • Ma cosa ne vuoi sapere tu?
  • La mamma ha sempre ragione!
  • Se lo dico io è vero…
  • Te l’avevo detto!

Quando si dice la modestia…

E ora è arrivato il momento di fare outing… vi ho beccato? Quali vi capita di dire più spesso?

 

photo credit: immagine tratta dal cartone animato Cenerentola


Author

Acrobata per vocazione, una laurea in Lingue e Comunicazione, da oltre 10 anni mi divido tra le mie due grandi passioni: educazione e comunicazione, convinta che le due cose insieme possano fare la differenza. Da sempre in prima linea accanto ai bambini, agli adolescenti, alle mamme e ai papà, a scuola e in famiglia, ho lavorato e lavoro per diverse realtà del terzo settore occupandomi di diritti dei minori, cittadinanza attiva, intercultura, disabilità e fragilità sociale con l’obiettivo di contribuire a diffondere una cultura dell’infanzia e dell’adolescenza. Il mio sogno? Mettere al servizio dei genitori le mie competenze e professionalità, per supportarli nel loro ruolo educativo.