Idee utili per illuminare bene la tua casa e risparmiare | Mammeacrobate

Sarà capitato anche a voi: quando abbiamo sistemato casa io e mio marito abbiamo discusso a lungo sul tema dell’illuminazione. La nostra casa è un sottotetto con le travi a vista, per cui, soprattutto in inverno, la luce è spesso ridotta. E io amo la luce, le giornate estive, il sole caldo che entra dalle finestre! La luce fa bene, è un autentico toccasana per la vista (soprattutto dei più piccoli) e per l’umore. Per me era indispensabile fare una scelta, per quel che riguarda i punti luci, che abbinasse la qualità alla convenienza. Per questo ho dato un’occhiata a lampade.it, che offre più di 18.000 articoli tra lampade, lampadine, smart home e lampadari da soffitto.

Condivido pienamente l’idea alla base di lampade.it, ovvero quella di regalare alla casa la luce giusta, non solo intesa come semplice luminosità ma in un concetto più ampio che possa rendere la vita domestica più conviviale e positiva. Fateci caso: quanto è importante la luce soffusa nella camera dei bambini al momento della nanna? Oppure quella diretta sul tavolo quando si cena tutti insieme? Ok, ma quale scegliere? Non è facile, soprattutto se gran parte del budget mensile è destinato ai bimbi… mi capite, ne sono certa. Ma sul sito si trova di tutto, dalla plafoniera led soffitto che sta finalmente bene con i mobili che arredano la casa, alla nuovissima illuminazione led per l’intero appartamento, comprese le luci per esterno per chi ha un giardino. Eccomi dunque a raccontarvi le mie scelte e darvi qualche consiglio.

I vantaggi dell’illuminazione a led

Dopo aver cercato su internet ho capito che la risposta esatta alla mia domanda ha un nome preciso: l’illuminazione a led. Ho scoperto, infatti, che questo tipo di illuminazione per la casa assicura un ciclo di vita più lungo rispetto alle lampadine alogene, una notevole riduzione dei consumi energetici (e, di conseguenza, dei relativi costi) e anche una maggiore resistenza a eventuali urti. Ultima ma non meno importante, l’illuminazione led, genera un impatto ambientale decisamente meno importante rispetto a quella tradizionale.

Se la casa è buia o ricca di oggetti?

Se non siete degli esperti o dei decoratori di interni, capirete bene che trovare i punti luci giusti per l’illuminazione esterna e interna della casa non è per nulla facile. Basta cercare online per trovare moltissime opzioni, con costi diversi tra loro, in cui è difficile orientarsi, soprattutto per chi non mastica tutti i giorni plafoniere led, lampadine alogene e lampade a sospensione.

La nostra casa, ad esempio, è piena di mobili, oggetti, giochi dei bambini che occupano tanto spazio. Sono le condizioni peggiori per avere una casa piena di luce. Una possibile opzione, in questi casi, è utilizzare lampade più “potenti” come grandi lampadari lucidi e paralumi di vetro o di metallo che assicurano alle stanze un’atmosfera più confortevole e tanta luce in più.

Attenzione al colore della luce

Anche il colore della luce è fondamentale quando si tratta di dare la giusta atmosfera alle singole stanze. Le tonalità calde, ad esempio, sono decisamente più accoglienti e favoriscono il relax e la ricreazione. Sono quindi ideali per la zona giorno, il salotto, la stanza dei bambini e la cucina. Le luci fredde, al contrario, sono ideali negli ambienti dove si lavora perché aiutano a mantenere alta la concentrazione. A casa nostra abbondano le prime e scarseggiano le seconde, anche perché la priorità è sempre il loro benessere e ormai sono abituata a lavorare al buio e con il pargolo in braccio.

Come dosare la luce?

Una buona idea per dosare la quantità di luce che vi serve a seconda dell’attività che state svolgendo è quella di utilizzare un dimmer, un dispositivo che regola la potenza delle lampadine e vi aiuterà ad ottenere in quantitativo di luminosità di cui avete realmente bisogno.

Illuminare significa vivere bene

Ultimo consiglio, non meno importante: illuminare la propria casa con consapevolezza e con l’aiuto del partner giusto è fondamentale per il benessere di chi ci abita e la vive ogni giorno. Non è solo luce quella che illumina l’appartamento, ma un modo per dare il giusto valore alle cose che ci sono dentro e, soprattutto, alle persone che la vivono ogni giorno.

Author

Innamorata della vita, dei viaggi, della buona cucina. Smanettona, amo i social e la condivisione, più offline che online: le lunghe tavolate, le domeniche in famiglia, la risate esagerate. Freelance per vocazione, lavoro sul web dal 2009, nel 2013 divento co-founder di PaperProject.it. Nel 2016 realizzo il mio più grande sogno: diventare la mamma di Giacomo.