I falsi miti sui condizionatori | Mammeacrobate

La bella stagione è arrivata e, oltre alle colorate fioriture, a giornate più lunghe e assolate, porta con sé anche il caldo. Spesso il problema della primavera inoltrata e delle’estate è l’umidità, che rende l’ambiente pesante e la nostra pelle appiccicosa. È importante, quindi, premunirsi per tempo e scegliere la soluzione migliore per affrontare il caldo del periodo senza soffrire, specialmente se si hanno bambini che potrebbero patirne particolarmente.

Come intervenire? Una soluzione che vi suggeriamo è di optare per l’installazione di un condizionatore, che vi aiuterà a mantenere in casa aria fresca a dispetto della calura esterna. Scoprite tutto quello che c’è da sapere sui condizionatori, i loro prezzi e i consigli. 


Tipologie di condizionatore

Ci sono diverse tipologie di condizionatori in commercio e, per una scelta ottimale per la vostra casa, è opportuno che procediate con dei preventivi, affidandovi al parere di esperti. Una volta fatte tutte le valutazioni del caso, potrete vagliare le tipologie presenti in commercio:

– condizionatore split: viene installato permanentemente in una stanza ed è fissato alla parete. È composto da due parti: una dall’interno della stanza la raffredda e una esterna che fornisce ed elimina l’aria calda;

– condizionatore multi split: funziona come quello a uno split, ma ha diverse unità, raffreddando più stanze;

– condizionatore senza umidità esterna o monoblocco: adatto per il raffreddamento di uno spazio di piccole dimensioni e non è necessario posizionare alcun tubo all’esterno;

– condizionatore mobile: dispositivo posizionabile dove si preferisce ed è molto economico rispetto a un condizionatore fisso (piccolo svantaggio: più rumoroso).

Differenza fra un condizionatore d’aria e un climatizzatore

Prima di procedere alla vostra scelta, dovete anche capire nello specifico che cosa state valutando ed è fondamentale specificare che condizionatore e climatizzatore presentano delle differenze. Nel caso di condizionatore l’aria è guidata lungo un elemento di raffreddamento, con il climatizzatore l’aria viene aspirata nel dispositivo, l’umidità evapora e l’aria fresca entra nella stanza, mentre quella calda esce.

In termini di pro e contro un condizionatore è più economico, è facile da installare e presenta un basso consumo energetico. Per non sbagliare affidatevi al supporto di uno specialista dell’aria condizionata.

Guida utile all’acquisto di un condizionatore

Vi proponiamo qualche consiglio pratico in tema di condizionatori per un acquisto intelligente e adatto alle vostre esigenze domestiche.

Quando vi troverete a scegliere, dovrete valutare fra tre diverse capacità, ma come? In base al volume della stanza in m3, al fattore di moltiplicazione e alla capacità di raffreddamento. Ma che cos’è il fattore il moltiplicazione? Si parla di fattore 30, 40 e 50 in funzione della posizione della stanza (se isolata o meno) e dalle sue caratteristiche (poche o diverse finestre). Per calcolare, invece,la capacità di raffreddamento dovete moltiplicare il volume della stanza con il fattore corrispondente; questo vi darà indicazione dei watt necessari.

Altri consigli utili? Se acquistate un condizionatore è importante prestare attenzione alla classe energetica. Infatti a livello europeo l’etichetta energetica va da A a G, dove A indica il sistema più efficiente dal punto di vista energetico e G il meno efficiente. Scegliere condizionatori con un’elevata classe vi permetterà in termini economici di risparmiare sulla bolletta e, inoltre, sarete amici dell’ambiente.

Ultima, ma non ultima è la rumorosità del dispositivo. I condizionatori, infatti, possono essere rumorosi durante l’utilizzo, quindi è importante che prestiate molta attenzione al numero di decibel dell’impianto. Troverete informazioni a riguardo sul condizionatore stesso o chiedete pure consiglio a un esperto.

Prezzi e preventivi dei condizionatori

Il prezzo di un condizionatore dipende da una serie di fattori, come la dimensione e il tipo di condizionatore scelto. Per darvi un’idea eccovi una panoramica:
– condizionatore split: € 1.250 – € 2.000;
– condizionatore multi split: € 2.100 – € 2.800;
– condizionatore senza umidità esterna o monoblocco: € 1.400 – € 2.200;
– condizionatore mobile: €360 – € 620.

Su Homedeal potrete richiedere preventivi sicuri e in poco tempo, inserendo i dati del vostro progetto e il codice postale. In questo modo sarete messi in contatto con le ditte più vicine a voi che si occupano di condizionatori.

Diritto d’autore: Andriy Popov

Post in collaborazione con Homedeal


Author

Innamorata della vita, dei viaggi, della buona cucina. Smanettona, amo i social e la condivisione, più offline che online: le lunghe tavolate, le domeniche in famiglia, la risate esagerate. Freelance per vocazione, lavoro sul web dal 2009, nel 2013 divento co-founder di PaperProject.it. Nel 2016 realizzo il mio più grande sogno: diventare la mamma di Giacomo.