Dyson Fluffy: a prova di ogni tipo di sporco

Che le faccende domestiche – e in particolar modo passare l’aspirapolvere – non siano tra le mie attività preferite non è cosa nuova, così come il fatto che tutto quello che può rendermi meno odioso il compito e farmi risparmiare tempo sia il benvenuto a casa mia, come ho avuto modo di raccontarvi già in passato in questo post.

Secondo voi quindi,avrei mai potuto sottrarmi dal provare la nuovissima nata in casa Dyson…la scopa DC74 Fluffy? Giammai!

Tornata dalle vacanze, armata di pazienza e rassegnazione ho archiviato il ricordo di spiagge e bagni per dedicarmi alle pulizie d’estate in sua compagnia.

Devo dire che già con l’aspirapolvere DC62 mi ero trovata bene grazie a una serie di caratteristiche che, fortunatamente, ho ritrovato nella DC74:

  • Non ha il filo. E per una come me significa evitare di inciampare in ogni angolo e soprattutto sradicare la presa dal muro ogni volta che non calcolo bene le distanze e mi allontano troppo!
  • Nessun sacchetto. Un risparmio in denaro ma anche di tempo, considerando che ogni volta che andavo  a comprarli mi dimenticavo a casa la scatola indispensabile per essere sicura di prendere quelli giusti, sbagliando puntualmente e dovendo poi tornare a cambiarli…

dyson-fluffy-03def

Già questo mi bastava, ma gli ingegneri Dyson che evidentemente non si accontentano di poco come, si sono impegnati per creare un prodotto davvero molto più performante …un esempio su tutti?

La spazzola completamente riprogettata in modo da consentire a  Dyson Fluffy di aspirare sia lo sporco fine che quello di grandi dimensioni.

La maggior parte degli aspirapolvere, infatti,  aspira solamente particelle di polvere grandi o piccole lasciando ad esempio le fessure del pavimento piene di polvere o mucchi di cerali o riso soffiato ammassati contro la parete.

Con la nuova tecnologia brevettata per la spazzola, invece, questo aspirapolvere aspira tutti i tipi di sporco, qualsiasi sia la dimensione, così non ci sarà più bisogno di abbassarsi a raccogliere i vari pezzi disseminati in giro dai bambini!

dyson-fluffy-06def

Al posto della fila di setole rigide è dotata di un rullo della stessa larghezza della spazzola, ricoperta di un materiale morbido a base di nylon e filamenti in fibra di carbonio.  Le particelle più grandi vengono avvolte nel materiale morbido e spinte all’interno dell’aspirapolvere, mentre i filamenti in fibra di carbonio rimuovono la polvere più fine, con una sola passata. In più grazie al motore digitaleV6 raggiunge i 110.000 giri al minuto e muove fino a 15 litri d’aria al secondo.

Ma non è tutto, ci sono altri punti a favore della nuova Dyson Flully:

  • è facile da spingere ed è leggera: un rullo morbido di grandi dimensioni consente di muoversi con facilità su tutti i tipi di pavimento e con i suoi soli 2 Kg di peso pulisce in qualsiasi posizione senza dover fare sforzi;

dyson-fluffy-02def

  • elimina la polvere dall’aria: grazie tecnologia ciclonica 2 Tier Radial™,  vengono separate persino le particelle microscopiche  che vengono convogliate nell’apposito contenitore…caratteristica che non dispiacerà a chi soffre di allergie;
  • ha 20 minuti di aspirazione costante senza collegamento alla presa elettrica (tempo di ricarica 3 ore ½):  l’aspirazione è potente dall’inizio alla fine della pulizia, grazie alla batteria a base di nickel, manganese e cobalto e alla tecnologia ciclonica brevettata;
  • diventa portatile:  l’asta si allunga facilmente e gli accessori  – utili per pulire anche gli spazi ristretti e nascosti – si collegano direttamente all’apparecchio permettendo di utilizzarla fuori casa ad esempio per pulire l’auto.

dyson-fluffy-01de

Cosa ne dite? Vi piace?

Questo post nasce da una vera conversazione e collaborazione con Dyson su own your conversation

 

 

Author

Digital Lover e socialmediaholic, da sempre web addicted e dal 2007 anche mamma (acrobata) di Arianna e dal 2012 di Micol. Mammeacrobate è la mia terza creatura! Qualcosa di me la trovi anche qui www.manuelacervetti.com