10 consigli ai genitori per parlare ai figli dell'emergenza Covid-19 | Mammeacrobate

Ai tempi dell’emergenza Covid-19 sono i bambini a risentire più degli adulti dei cambiamenti della loro vita quotidiana. Non possono andare a scuola, né uscire e, mai come adesso, hanno bisogno di avere attenzione, essere stimolati e condividere le proprie emozioni.

I bambini sono più vulnerabili perché non capiscono la situazione. Non capire spaventa. È importante quindi che gli adulti spieghino loro cosa sta succedendo, perché bisogna rispettare le regole e le limitazioni ed è fondamentale che si permetta loro di esprimere i dubbi e le paure.

Compito sicuramente non facile per i genitori che si trovano ad affrontare e gestire una situazione del tutto nuovo. Ci vengono in aiuto psicologi, pedagogisti e neuroscienziati della Fondazione Patrizio Paoletti, che hanno pubblicato un vademecum di 10 passi che aiutano i genitori a gestire l’emergenza con i bambini.

1. Vivi appassionatamente: ogni difficoltà è una chance

Educhiamo i nostri figli a vivere i momenti complicati come possibilità per scoprire la propria forza. I momenti negativi servono a farci scoprire le nostre risorse, che ci aiutano a superare le difficoltà.

2. Sei importante: sii un esempio

I nostri figli ci imitano, siamo esempi per loro. Cerchiamo di non condizionare il loro umore e troviamo un modo per mantenere la calma nei momenti difficili. Per esempio, rilassandoci con un minuto di silenzio al giorno.

3. Scegli ciò che fa bene: stimoli e ambienti condizionano

Scegliamo per i bambini ambienti stabili e sicuri con stimoli positivi. No ai media che procurano loro paure e ansie.

4. La routine: la tua grande amica

I bambini hanno bisogno di routine perché offre loro sicurezza e stabilità. Cerchiamo di proporre loro attività semplici e regolari che scandiscano la giornata, dal momento del pasto a quello dello studio e dei giochi.

5. Prima di parlare ascolta: crea sintonia

Ascoltiamo i nostri figli, a loro basta questo. Proviamo a capirli e guidarli, senza esprimere giudizi ma permettendo loro di liberare le proprie emozioni.

6. Scegli le parole giuste: le storie hanno potere

Condividiamo con i bambini i fatti in modo chiaro usando un linguaggio adatto alla loro età.

7. Si impara… divertendosi. Insieme

Approfittiamo del tempo che abbiamo in questo periodo e creiamo momenti speciali da condividere con i nostri figli. Basta poco, come concordare insieme il piano di azioni permesse durante la quarantena.

8. Supera il virus più pericoloso: l’ignoranza

Spieghiamo ai nostri bambini che le tutte le persone che hanno contratto il Coronavirus meritano il nostro rispetto come essere viventi, senza distinzioni di razza, provenienza, ecc.

9. Impegnati a dire bene le cose

Quando si parla del Covid-19 affrontiamo la discussione in modo chiaro e positivo in modo da permettere ai nostri bambini di affrontare la situazione con stabilità e chiarezza.

10. Contribuisci: diffondi questo vademecum

Diffondiamo questi 10 passi per parlare con nostro figlio dell’emergenza Coronavirus per migliorare le condizioni di questo momento e moltiplicare la speranza.

Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.