Sensations Therafun, centro ricreativo per bambini con bisogni speciali | Mammeacrobate

Sensations Therafun, un centro ricreativo per “bambini con bisogni speciali”

Questo centro si trova ad Atlanta (USA) e propone ai suoi visitatori giochi e attività basati sulla stimolazione e la scoperta sensoriale: è stato progettato per favorire i bambini con disturbi, deficit o problemi comportamentali (bimbi autistici, affetti da sindrome di Asperger, di Down, Adhd) al fine di integrare le tradizionali terapie quotidiane con un’esperienza che li aiutasse a esercitare le competenze in maniera più completa.

Lo spazio, aperto a tutti, offre ai bimbi la possibilità di praticare diverse attività, favorendo lo sviluppo delle competenze in un luogo sicuro; i genitori e i terapeuti collaborano e partecipano, pianificando le attività più adatte ai singoli bambini, tuttavia il centro non si pone come una clinica bensì come una parco giochi, divertente, dove attraverso il “gioco” i bimbi riescono a raggiungere molti obiettivi terapeutici.

Il centro è attrezzato con pareti di arrampicata, scalette di corda, piccole teleferiche, scale orizzontali cui aggrapparsi, trampolini elastici, anelli sospesi, altalene, tappetoni di gommapiuma, biciclette con e senza rotelle, asse di equilibrio, ecc. e i frequentatori possono usufruire di spazi per la pittura, il disegno, laboratori manuali, e di molti altri ambienti annessi.


Jay Perkins, il fondatore del centro, ha precisato in un’intervista alla Cnn: “L’apparecchiatura del Sensations Therafun e’ progettata per stimolare i sensi di questi bambini aiutandoli a lavorare meglio. Lo spazio è loro, senza ansie, pressioni o competizioni, consentendogli di sentirsi in un ambiente più confortevole”. I bambini “lavorano sullo sviluppo fisico e sensoriale e lo fanno al di fuori delle cliniche, senza costrizioni o obiettivi da raggiungere. Il risultato- conclude Perkins – si vede tutti i giorni: i ragazzi riescono a fare cose che non potrebbero fare altrove“.

 

Fonte immagini


Author

Architetto specializzato in spazi per l’infanzia, è curatrice della sezione “Case ad altezza di bambini” nel portale MammeAcrobate.com. È inoltre presente sul web con il sito personale www.caseperbambini.it e l’agenda online www.speziabimbi.it