10 cibi insospettabili da inserire nell'alimentazione dei bambini | Mammeacrobate

Come far seguire ai nostri bambini una corretta alimentazione nell’importante fase di crescita e sviluppo?
Ammettiamolo, è uno dei grandi quesiti, per non dire drammi, che le mamme acrobate si pongono. Cosa gli fa bene? Di quali proprietà nutrizionali ha bisogno? E se non gli piace?

Fin da piccoli i bambini devono imparare a nutrirsi correttamente e bisogna abituarli a una dieta sana ed equilibrata con piatti salutari senza però rinunciare al piacere del gusto. Vi elenchiamo 10 alimenti che fanno bene al vostro bambino, certe di stupirvi e incuriosirvi.

Cavolo Verza, il re delle Crucifere per il sistema immunitario

Potete proporlo ai bambini tagliato molto sottile e mischiato con altra verdura, magari con aggiunta di aceto o limone, in modo che il suo sapore si confonda.
Perché fa bene al tuo bambino? Il cavolo verza con le sue tantissime vitamine C protegge i bambini d’inverno rinforzando il sistema immunitario. Inoltre li difende dai radicali liberi, molecole presenti nel nostro organismo che si sono modificate a causa di agenti inquinanti. È poco calorico e ha un buon potere saziante.

Topinambur, il tubero dal delicato sapore

È una grande fonte di energia e molto digeribile. Il suo delicato sapore abitua i bambini ad apprezzare il gusto del carciofo, verdura più difficile alla loro età ma che apprezzeranno da grandi.
Perché fa bene al tuo bambino? Il topinambur contiene molti carboidrati sotto forma di zuccheri a catena che il nostro organismo non è in grado di spezzare se non grazie a batteri che producono gas. Per i bambini stitici è consigliabile proporlo a crudo.

Anacardo, frutto secco con meno grassi

Piace tanto ai bambini perché è dolce, farinoso e morbido. Si presta per essere cucinato in diversi modi. Una manciata accompagnata da un paio di mandorle o una noce e una mela rappresentano uno spuntino ideale. Potete utilizzare gli anacardi in sostituzione del parmigiano, sbriciolati, in primi piatti senza pomodoro.
Perché fanno bene al tuo bambino? Fanno buon sangue e ossa forti e sono consigliati per gli occhi e la vista.

Cipolla, l’alimento non facile da proporre ai bambini

Cotta o cruda, non sempre è facile proporre ai bambini la cipolla. Prima di aggiungerla nelle insalate è meglio iniziare con l’erba cipollina tagliata finemente per abituarli al sapore. La cipolla cotta si può proporre tritata o frullata. L’ideale per un bambino è il pane alla cipolla o la focaccia integrale alla cipolla, molto gustosa perché durante la cottura gli zuccheri si caramellano.
Perché fa bene al tuo bambino? Ha proprietà antibiotiche, espettoranti, diuretiche ed è un’alleata dei reni e del sistema cardiovascolare.

Propoli, insieme a polline e pappa reale

Non sono veri e propri alimenti ma sono così completi e preziosi che vale la pena di introdurli nell’alimentazione dei bambini. Il polline è meglio assumerlo lontano dai pasti, 10-15 g disciolto in acqua e miele o spolverato su risotti e primi piatti. La pappa reale somministratela a cucchiai come indicato nelle confezioni. La propoli viene utilizzata sotto forma di spray come rimedio naturale contro il mal di gola, la tosse e i raffreddamenti.
Perché fanno bene al tuo bambino? Contengono un elevato numero di sostanze importanti per l’organismo umano.

Mango, frutto dolce, succoso e nutriente

È un frutto nutriente e rinfrescante. Potete proporlo ai piccoli a fette a orario aperitivo oppure a colazione. Come l’ananas, il mango si abbina bene alle carni e ai pesci, come accompagnamento. Oppure potete utilizzare il succo, che, perfetto per marinarli prima di cuocerli, renderà le carni morbide e dall’aroma agrodolce.
Perché fa bene al tuo bambino? È prezioso per il sistema immunitario, una panacea contro infezioni e virus ed è molto ricco di fibre.

Cavolfiore, verdura dal sapore e odore intenso

Sarà per il suo odore che il cavolfiore non è tanto amato? Basterà cucinarlo con i giusti accorgimenti per proporre un piatto prelibato. È importante non cuocerlo troppo a lungo, altrimenti si rischia di perdere la consistenza. L’ideale è far saltare in padella le infiorescenze oppure aggiungere alle ricette il formaggio.
Perché fa bene al tuo bambino? Rinforza il sistema immunitario, aiuta la crescita e il corretto sviluppo dei denti e rende i capelli forti e splendenti.

Cetriolo, l’ortaggio dalle innumerevoli proprietà da scoprire

La caratteristica primaria del cetriolo è la sua composizione con una percentuale del 95% di acqua. Questo lo rende un alimento fresco, dissetante e poco calorico. È consigliabile un antipasto a base dell’ortaggio e yogurt prima di un pasto importante, come la famosa salsa tzatziki greca.
Perché fa bene al tuo bambino? Aiuta a mantenere regolare la funzione intestinale, rende la pelle più luminosa e bella, è essenziale per la crescita dei capelli e il rinnovo cellulare.

Porro, alimento ricco di proprietà e dal sapore delicato

Appartiene alla stessa famiglia della cipolla e dell’aglio ma rispetto a loro ha un sapore più delicato. Crudo e nelle insalate è molto apprezzato per il gusto dolce. Ma il suo meglio lo dà nelle zuppe, nelle quiche e nelle basi per sughi di paste ripiene. È perfetta la minestra di porri e patate quando i bambini hanno bisogno di disintossicarsi da un pasto di stuzzichini e bibite varie.
Perché fa bene al tuo bambino? Permette all’organismo di riequilibrarsi e di mettersi nelle migliori condizioni per difendersi dalle malattie.

Pisello, legume proteico, energetico e remineralizzante

I piselli sono molto versatili in cucina e per le loro proprietà andrebbero proposte ai bambini più spesso. Il loro contenuto di zuccheri li rende dolci e per questo piacciono ai piccoli. Sono ideali nelle minestre e nelle zuppe, soprattutto abbinati ai cereali integrali, oppure insieme alla carne. Potete cuocere anche i baccelli, dopo averli sgusciati, con carote, sedano e cipolle per cucinare una crema che piacerà per colore e sapore.
Perché fa bene al tuo bambino? È un alimento molto digeribile, energetico e rende le ossa forti.

Per approfondire vi consigliamo un libro

Questi sono solo 10 dei 101 alimenti che Maria Paola Dall’Erta propone nel libro “101 alimenti che fanno bene al mio bambino”. La scrittrice ha unito la sua esperienza professionale di biologa e chef a quella di mamma e ha suggerito cosa far mangiare ai bambini descrivendo ogni alimento con le proprie caratteristiche, le proprietà nutrizionali, accompagnando talvolta le schede con ricette gustose e adatte ai bambini. Un libro molto utile per studiare la miglior alimentazione per il proprio bambino.

photo credits: 123rf