Sulla neve con i bambini!

Avete presente la faccia dei bambini di fronte alla neve? Quell’espressione incantata fin dal momento in cui vedono scendere i primi fiocchi, che li fa stare lì, a guardare fuori dalla finestra con il desiderio che ne venga giù abbastanza da uscire e scatenarsi con battaglie di palle e pupazzi?

Bene, avete visualizzato questa immagine? Ora pensate alle mamme e dimenticatevela. Sì, perché contrariamente a quanto succede ai bambini, lo scenario per noi mamme, quando ci accorgiamo che sta iniziando a nevicare, è decisamene un altro.

“Speriamo che non attacchi, speriamo che non attacchi”. Questo è il primo pensiero che balena nella nostra testa, ripetuto come un mantra nella speranza che si avveri. Vi dice qualcosa?

Perché diciamoci la verità, bella la neve è bella, ma la sola idea che nostro figlio ci chieda di andare fuori a giocarci, scatena in noi una serie di resistenze, prima su tutte la paura che prenda freddo, si ammali e costringa tutta la famiglia a casa per giorni. Meglio una settimana di lavori forzati.

Battute a parte, spesso l’istinto di proteggere i nostri figli, ci fa dimenticare quanto possano essere belle alcune esperienze, rischiando di perdere momenti di divertimento e spensieratezza insieme a loro.

Nostro figlio vuole giocare con la neve? Che problema c’è? Un po’ di attività all’aperto non ha mai fatto male, anzi. L’importante è coprirsi bene!

La collezione Autunno-Inverno di Noukie’s ad esempio, ha pensato a capi caldi e avvolgenti, perfetti per giocare in tutta libertà.

Giacche a vento realizzate in materiali idrorepellenti che permettono ai bambini di lanciarsi nei giochi più sfrenati senza preoccuparsi di bagnarsi. Dotati di cappuccio per coprire le orecchie, questi giubbotti sono rivestiti all’interno di groudoloux, la soffice ciniglia che caratterizza molti dei capi della collezione e che tiene protetti dal caldo evitando fastidiosi pruriti.

bambini-sulla-neve-giacche

E poi ancora sciarpe e cappelli dalle più diverse fogge e colori, sia in lana che in groudoloux, con pon pon o simpatiche orecchiette che li faranno somigliare a teneri orsetti tutti da coccolare.

bambini-sulla-neve-accessori

E per i bimbi più piccoli che non sanno ancora camminare, ma vogliono accompagnare i fratellini e le sorelline sulla neve? Per loro ci sono morbide tutone con piedini e cappuccio – sempre in grodouloux – per garantire una protezione dal freddo completa, con una pratica cerniera anteriore che faciliterà il momento della vestizione, spesso accompagnato da urla e lamenti che ci fanno pregare che torni presto l’estate!

bambini-sulla-neve-tutone

E se temete che possano avere ancora freddo, si può scegliere anche tra le tante coperte nei diversi modelli disponibili, per imbacuccarli per bene e assicurarsi un’ulteriore barriera contro le temperature rigide anche se stanno fermi nel passeggino.

bambini-sulla-neve-coperte

E noi grandi? Vale la stessa regola…copriamoci dalla testa ai piedi e sfidiamo i nostri figli in una battaglia di palle di neve. Il massimo che ci può capitare è di venire colpiti da una delle loro gelide bombe in piena faccia. Ma un po’ ce lo saremo meritato… solo per aver pensato di privarli di momenti come questi per le nostre paure!

I giochi sulla neve di Mamma Lucrezia

Non dimenticherò mai la faccia di mio figlio la prima volta che l’ho portato sulla neve. Aveva da poco cominciato a camminare e, in occasione di una vacanza in famiglia, siamo andati in montagna per qualche giorno. La sua reazione? All’inizio mi guardava con diffidenza, cercando di prendere le misure con il nuovo ambiente, ma dopo 10 minuti eravamo già per terra impegnati a fare “l’angelo”. Avete presente? Sdraiati sulla schiena si aprono e si chiudono le gambe simultaneamente per lasciare sul terreno dei solchi che sembrano quelli delle ali di un angelo.  Vederlo ridere felice e spensierato è stato davvero bello ed emozionante. Durante le feste di Natale torneremo in montagna e porterò con me la coperta di Noukie’s che mi hanno mandato le MammeAcrobate… in questi giorni di primi freddi l’ho usata per tenere al calduccio il mio bambino durante il tragitto da casa all’asilo, ma sarà perfetta anche per avvolgerlo e coccolarlo dopo un’intera giornata di giochi sulla neve.

Lucrezia è stata la nostra mamma tester per Noukie’s e ci ha aiutato a scrivere questo simpatico post! Se anche tu vuoi diventare Mamma Tester compila questo form!

Post sponsorizzato

 

Author

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.