Libri Estate 2019: 10+ romanzi da leggere in vacanza (per mamme acrobate) | Mammeacrobate

Le mamme, si sa, non vanno mai davvero in vacanza. Anche in spiaggia quando pensano che finalmente è arrivato anche per loro il momento di rilassarsi, il “pericolo” è sempre in agguato. La domanda, vacanza dopo vacanza, è sempre la stessa: ce la faranno le nostre Acrobate a regalarsi un po’ di meritato relax sotto l’ombrellone, magari leggendo un libro e estraniandosi un’ora (o anche mezz’ora)? Lo auguriamo davvero a tutte e vi rendiamo più facile la scelta del libro giusto e più adatto a voi. Vi consigliamo 11 libri, scelti tra le ultime novità, gli imperdibili e i classici, da comprare prima della partenza e mettere in valigia.

La mia estate fortunata di Miriam Toews, l’ultimo romanzo della casa editrice Marcos Y Marcos

I romanzi della canadese Miriam Toews sono sempre storie di conquiste e rinascite con al centro della sua scrittura la famiglia. Come anche l’ultimo, appena pubblicato, La mia estate fortunata, che racconta di una ragazza madre e del suo viaggio con voce ironica, curiosa e viva.

Ci è piaciuto perché… possa portarvi fortuna e regalare anche a voi un’estate fortunata!

La vita fino a te di Matteo Bussola, dopo sette ristampe diventa uno dei tascabili Super ET

Matteo Bussola racconta in questo libro, e nel precedente Notti in bianco, baci a colazione, momenti di irripetibile normalità della sua famiglia. Marito di Paola e padre di tre bambine regala attimi intimi felici, mostrando quanto sia magico ciò che spesso diamo per scontato.

Ci è piaciuto perché… ci sono aneddoti, particolari, emozioni che tutti abbiamo vissuto.

Scintille di Federico Pace, appena pubblicato da Einaudi

Scintille è “un viaggio nel cuore segreto di quelle relazioni, di quei sentimenti, che danno un senso alla nostra vita”, una raccolta sui legami, sulla famiglia, sulle storie che decidono i nostri destini.

Ci è piaciuto perché… racconta gli incontri incerti e appassionati che danno senso a ciò che siamo.

L’ombra di Caterina di Marina Marazza, un libro che festeggia i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci

Caterina, madre di Leonardo da Vinci, per la prima volta si racconta. E lo fa attraverso la penna di Marina Marazza che in questo romanzo storico dà voce alle mamme e alle donne del XV secolo.

Ci è piaciuto perché… parla di mamme e donne di un periodo lontano che però sono come quelle di oggi.

È ora di riaccendere le stelle di Virginie Grimaldi, l’ultimo romanzo edito da Rizzoli

È ora di riaccendere le stelle racconta di tre donne, tre generazioni di una famiglia e il loro viaggio on the road verso Capo Nord. Tra scontri sul presente e confronti sul passato, riusciranno ad ascoltarsi e meravigliarsi l’una dell’altra come alla vista dell’aurora boreale?

Ci è piaciuto perché… il legame tra donne è forte e magico nelle realtà, e non solo nelle storie.

Un ragazzo d’oro di Eli Gottlieb, vincitore del premio The Bridge come miglior romanzo americano edito in Italia

Eli Gottlieb racconta nel romanzo Un ragazzo d’oro l’autismo in prima persona offrendo dalla sua penna un personaggio dalla tenerezza disarmante, lontano da patetismi e compiacimenti.

Ci è piaciuto perché… è una storia vera, toccante, disarmante e forte.

Sofia si veste sempre di nero di Paolo Cognetti, dieci racconti di formazione

Con la tecnica del cut up narrativo, Cognetti regala il ritratto di un personaggio femminile indimenticabile e la sua vita dall’infanzia alla maturità. “Il senso della vita non sta nelle cose che fai, ma negli essere umani che incontri”: il libro ci regala l’incontro con i personaggi ma anche con noi stessi.

Ci è piaciuto perché… Cognetti racconta le donne con sensibilità e profondo affetto.

La moglie coreana di Min Jin, scelto dalla letteratura giapponese contemporanea

Il romanzo La moglie coreana racconta la storia del popolo coreano attraverso le vicende di ampio respiro di quattro generazioni di una famiglia, tutte in cerca di un posto da chiamare casa.

Ci è piaciuto perché… è impossibile non lasciarsi coinvolgere dai protagonisti della storia in cerca di un’identità.

Pranzi di famiglia di Romana Petri, romanzo con il finale aperto “perché ci sono libri che non finiscono”

Pranzi di famiglia è la storia dei tre figli di Maria do Ceu che in seguito alla morte della donna si ritrovano a fare i conti con il passato di una famiglia che sentono estranea. Un romanzo che affronta la difficoltà dei legami e che prova a scioglierne i nodi.

Ci è piaciuto perché… tutti prima o poi facciamo i propri conti con il passato.

Cent’anni di solitudine e La casa degli spiriti: per chi non sa rinunciare ai classici

E se si parla del tema della famiglia vengono certamente in mente i best seller Cent’anni di solitudine di Gabriel Garcia Marquez, che racconta la vita dei componenti della famiglia Buendia, e La casa degli spiriti di Isabel Allende con al centro le vicende della famiglia Trueba.

Ci sono piaciuti perché… sempre bello rileggere un libro e ritrovare i propri personaggi preferiti della letteratura.

Disclaimer: in questo articolo sono presenti prodotti che si possono acquistare online su Amazon. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Mammeacrobate.com potrebbe ricevere una commissione da Amazon.

photo credits: 123rf