Buon Natale...ma senza esagerare! | Mammeacrobate

BUON NATALE, o forse dovrei dire BUONA STAGIONE INVERNALE o SEASON GREETINGS, come oggi si definiscono questi giorni che altro non sono se non il ricordare la nascita di Gesù Cristo.

Lungi da me il desiderio di fare polemiche: ne sono già pieni i giornali con tutti i problemi che gravano sulle spalle di quei poveri presidi che non sanno più come districarsi con il discorso del Natale!

Però, devo ammettere che non so più come affrontare queste feste che, nella mia mente, dovrebbero essere sì feste di gioia, allegria, pranzi e cene in compagnia ma… sempre all’insegna di una certa misura.

E invece ogni anno cresce l’esagerazione del Natale: si sente parlare solo di stime di vendita, consumi, regali, vacanze.

Mi dispiace un po’ tutto questa economia che gira intorno al Natale. Intorno al Natale dovrebbe girare solidarietà, condivisione, sobrietà. Dovremmo anzi utilizzare il Natale per trasmettere ideali, per “educare” gli altri e noi stessi.

Amore, pace, misericordia  questi dovrebbero essere i regali da scambiare con chi ci sta intorno a Natale.

L’avete capito vero che mi riferisco anche ai nostri bambini? Insegniamo loro che Natale non è “l’arrivo di Babbo Natale”, ma è ricordare la nascita di un bambino che ha portato l’AMORE da condividere.

buon natale nonna 02

Poi, niente da dire se sotto l’albero (magari davanti al presepio), ci sarà anche qualche bel pacchetto!

Buon Natale care MammeAcrobate e buone acrobazie di Natale

 

cover photo credit: pixabay

Author