Vacanze per genitori single: le offerte per l’estate 2017

0
Tweet about this on TwitterShare on Facebook4Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Google+0Share on Tumblr0Email this to someonePrint this page

Le ferie sono in arrivo e non sapete dove portare il vostro bimbo? Non rinunciate alle vacanze, anche se siete mamme o papà single. Anzi, rendete i giorni in compagnia del vostro bambino ancor più speciali, scegliendo mete adatte a lui, che vi permettano di riposare e ricaricarvi, pur affrontando insieme tante avventure. Abbiamo raccolto alcune offerte per voi, date un’occhiata.

Vacanze per genitori single: dove andare quest’estate?

A Ischia

Se siete sempre stati curiosi di visitare l’isola di Ischia, questa è l’opportunità adatta a voi: fino al 29 luglio 2017, i genitori (ma anche i nonni) da soli con un bambino al Family Spa Hotel Le Canne a Forio d’Ischia (NA) hanno la possibilità di ottenere uno sconto del 50%, con una vacanza di 7 notti in mezza pensione. Tra piscina e idromassaggio, sauna finlandese e mini o junior club, dolci deliziosi e una navetta che accompagna all’arrivo e alla partenza gli ospiti dal porto di Forio alla spiaggia e all’hotel vi divertirete un sacco!

vacanze genitori single forio ischia

Nella natura del Parco del Delta del Po

Passeggiate, uccelli rari, fenicotteri rosa, relax in spiaggia: i genitori che viaggiano da soli hanno uno sconto del 30% al Club Village & Hotel Spiaggia Romea, sul Lido delle Nazioni, vicino alla città sull’acqua di Comacchio, in provincia di Ferrara. Per i piccoli c’è anche l’animazione, per i grandi la palestra, ogni tipo di sport e l’uso gratuito del centro nautico situato sul lago privato dove insieme potrete fare un giro in pedalò.

Tripla uso singola in Liguria

Adatto sia per i neonati che per i più grandicelli: a Finale Ligure (SV) l’Hotel del Bambino è a pochi passi dalla spiaggia e vicino c’è un grande giardino con piscina e zona giochi. Chi vuole rilassarsi può godersi il riposo in spiaggia, altrimenti da qui si parte per tante escursioni e gite in barca, per esplorare le isole di Bergeggi e Gallinara, ma si può anche girare in mountain bike sui sentieri di Finale Ligure, visitare le grotte di Toirano e di Borgio Verezzi, l’acquario di Genova e il Parco Acquatico le Caravelle.

vacanza con genitori single val di fiemme trentino

In Val di Fiemme

La montagna rigenera corpo e mente: provate quest’esperienza al Rio Stava Family Resort & Spa di Tesero (TN), tra le Dolomiti della Val di Fiemme, e troverete aria pura, paesaggi incantanti, vette da esplorare. Un laghetto accoglie i piccoli nel grande parco di 10 mila mq che circonda la struttura, dove non manca il miniclub con assistenza ed animazione ed un ricco programma di attività ogni giorno.

Attività creative e relax in Austria

Se avete voglia di andare all’estero, l’Allegria Resort di Stegersbach, in Austria, accoglie tutte le mamme, papà, nonne e nonni che viaggiano da soli a partire da un soggiorno di 3 notti: dal 18 giugno al 14 luglio, e poi dal 3 al 29 settembre, non pagherete il supplemento per la camera singola. Per bambini e ragazzi un mondo di attività: dalla grande piscina con le onde agli scivoli, dai giochi ai workshop gastronomici per imparare a preparare pane e dolci, ma anche a lavorare la ceramica o dedicarsi la pittura, organizzati in collaborazione con la fattoria creativa Arts4You di Stegersbach.

Sui monti con Heidi

Fuori stagione, regalatevi una gita nel cuore della Carinzia, alla scoperta delle montagne, proprio come Heidi! Il pacchetto Alpe inclusive al Heidi-Hotel Falkertsee comprende 7 notti, nessun supplemento per camera singola, l’assistenza per i bambini per almeno 6 giorni alla settimana e un buono per un massaggio rilassante incluso, del valore di 100 euro. E poi tante passeggiate nei pascoli: potrete persino fare amicizia con le marmotte!

 

Foto credits
Copertina Forio Ischia
Diritto d’autore: eugenesergeev / 123RF Archivio Fotografico

Val di Fiemme
Diritto d’autore: nata_rass / 123RF Archivio Fotografico


Autore del post

Innamorata della vita, dei viaggi, della buona cucina. Smanettona, amo i social e la condivisione, più offline che online: le lunghe tavolate, le domeniche in famiglia, la risate esagerate. Freelance per vocazione, lavoro sul web dal 2009, nel 2013 divento co-founder di PaperProject.it. Nel 2016 realizzo il mio più grande sogno: diventare la mamma di Giacomo.