Novità su maternità anticipata: cosa cambia dal 1 aprile 2012

23
Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Google+1Share on TumblrEmail this to someonePrint this page

 

maternità anticipata novitàRiportiamo alcune novità importanti relativamente alla richiesta di maternità anticipata in vigore dal 1° aprile 2012.

Il D.L. n. 5/2012 (“decreto semplificazioni”) introduce nuove regole per ottenere la maternità anticipata. Il decreto modifica l’articolo 17 del D.Lgs. 151/2001 e a partire dal 1° aprile 2012 la competenza al rilascio dell’autorizzazione per l’astensione anticipata dal lavoro per maternità è suddivisa tra Asl e Direzione territoriale del Lavoro.

L’Asl avrà competenza nel caso di gravi complicanze della gravidanza o di preesistenti forme morbose che si presume possano essere aggravate dallo stato di gravidanza. Pertanto dal 1° aprile 2012 le lavoratrici interessate a richiedere il rilascio di tale specifico provvedimento dovranno rivolgersi alle ASL territoriali.

Rimane invece invariata, e sempre attribuita alla competenza delle Direzioni Territoriali del Lavoro, l’istruttoria e l’emanazione del provvedimento di interdizione “quando le condizioni di lavoro o ambientali sono ritenute pregiudizievoli alla salute della donna e del bambino” e “quando la lavoratrice non possa essere spostata ad altre mansioni”.

 

A questo LINK sarà possibile scaricare la modulistica necessaria.

Autore del post

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.