Mi invento un lavoro: diventare Magic Teacher con Hocus&Lotus

0
Tweet about this on TwitterShare on Facebook39Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Google+0Share on Tumblr0Email this to someonePrint this page

Torniamo a parlare di donne, lavoro, ma non solo! Oggi, il protagonista della nostra rubrica Mi invento un lavoro è Hocus&Lotus, una realtà che abbiamo avuto modo di conoscere recentemente che, oltre ad essere un valido metodo di apprendimento, offre anche un’opportunità di lavoro per le mamme con la passione delle lingue, un’occasione per mettersi in gioco e reinventarsi.

Scopriamo meglio insieme di cosa di tratta…

Cos’è Hocus&Lotus, vi va di raccontarci qualcosa in più?

Hocus&Lotus è il risultato di oltre 35 anni di ricerca sul campo, effettuata da Traute Taeschner, ordinario di Psicologia dello Sviluppo del Linguaggio e della Comunicazione alla Sapienza di Roma. Arrivata in Italia nel 1970 all’età di 20 anni, Traute si iscrive all’Università e quando nascono le sue due figlie, due e tre anni dopo, decide di crescerle bilingui italiano-tedesco, affinché possano parlare con la propria madre che conosceva solamente il tedesco.

Senza nessun aiuto a casa, e in un’epoca in cui l’asilo nido e la scuola dell’Infanzia praticamente non esistevano o erano appannaggio di pochi, l’argomento della sua tesi di laurea e del suo dottorato poi, non poteva che essere lo studio longitudinale dello sviluppo bilingue delle sue figlie e di altri bambini coetanei. Il primo del suo genere, che ha portato alla pubblicazione internazionale di un libro che ancora oggi viene utilizzato come libro di testo nelle specializzazioni universitarie di tutto il mondo. Oggi, le figlie di Traute parlano fluentemente 5 lingue, giacché è molto più facile imparare una terza o quarta o quinta lingua quando sei cresciuto con due.

Il secondo argomento della sua ricerca è stato capire come è possibile trasferire nel contesto scolastico le strategie che si utilizzano in famiglia, e dopo una lunghissima serie di progetti di ricerca nazionali e internazionali, con la partecipazione di oltre 3.500 bambini e cercando di capire il funzionamento delle strategie vincenti, Traute arriva alla creazione Hocus e Lotus, i dinocroc che insegnano le lingue ai bambini!

magic teacher 3

Hocus&Lotus non sono solo i cartoni animati, i libri e le canzoni che accompagnano i bambini nel loro percorso di apprendimento linguistico, ma è soprattutto un metodo fatto di teoria e strategie educative, che gli insegnanti specializzati imparano in un corso che dura 3 anni, per 1.500 ore di impegno. È il corso per diventare Magic Teacher, come si chiamano le insegnanti che imparano a comunicare con successo con un gruppo di bambini e che sono effettivamente capaci di insegnare a parlare in una nuova lingua ai bambini, dal nido alla primaria!

Opportunità professionali per le donne e in particolare alle mamme, quindi…

Se al principio, alla fine degli anni ’90, le Magic Teachers erano soprattutto insegnanti statali già in servizio,con i costanti tagli alla scuola pubblica e la crisi economica che ha messo in crisi anche le famiglie, sono state moltissime le richieste di formazione da parte di donne che con la maternità hanno voluto fare un cambio di vita e che, conoscendo la lingua inglese, si sono buttate in questa nuova professione.

Magari al principio per crescere i propri figli bilingui o cercando un corso per i propri figli, poi prendendoci gusto e volendo trasmettere anche agli altri i propri successi. Si sono così create un vero e proprio lavoro, quello della Magic Teacher freelance.

magic teacher 2

Conoscere le lingue è importantissimo, molte mamme hanno la passione, ma non riescono a trovare un lavoro che le gratifichi e che al contempo lasci spazio alla vita familiare che sappiamo essere molto impegnativa.

La casa editrice e centro di formazione di Hocus&Lotus ha così creato una rete di Scuole e di Magic Teachers d’Eccellenza, dove si rispettano i criteri fondamentali per il successo dell’apprendimento linguistico .

Hocus&Lotus non è solo corsi di lingue per bambini ma anche un’opportunità per le mamme di trovare una realtà lavorativa che è in grado di far conciliare la famiglia ed il lavoro, permettendo di iniziare a guadagnare praticamente fin da subito, con un contenuto investimento iniziale.

Come si diventa Magic Teachers?

Le nostre Magic Teachers sono tutte persone che conoscono benissimo l’inglese o una seconda lingua e che, dopo un colloquio che ne attesti la qualità linguistica, seguono un corso annuale in cui impareranno il metodo e le prepareranno in Glottodidattica Infantile, ovvero diventeranno delle esperte nei processi di acquisizione del linguaggio dei bambini.

Una Magic Teacher è una donna che lavora in proprio, vicino a casa sua ed in una realtà sociale che ben conosce; si crea la propria cerchia di bambini ma è costantemente supportata dalla Rete di Eccellenza Hocus&Lotus. La Rete di Eccellenza garantisce una qualità del metodo, una qualità del lavoro e aiuta le Magic Teachers a farsi conoscere al pubblico della sua zona grazie al sito web, al web marketing e alle competenze del nostro staff.

Non si tratta di un franchising con royalties o quote d’entrata esagerate, ma ha l’obiettivo di formare delle persone ad insegnare bene le lingue ai bambini e di seguirle durante tutto il loro percorso lavorativo, fin da subito. I corsi di primo livello iniziano sempre ad aprile e sono dislocati in tutta Italia; grazie ad una formazione tramite la piattaforma di e-learning e degli incontri in presenza, tutte possono seguire il corso, studiare negli orari più idonei, pur continuando nelle loro normali attività quotidiane e provare l’enorme soddisfazione di trasmettere una nuova lingua alle nuove generazioni, di generare amore per la lingua che loro stesse amano e di circondarsi di tutto l’affetto che i bimbi ti possono dare!

E voi cosa ne dite? Vi piacerebbe diventare Magic Teachers?

photo credit: Master Tux – pixabay & Meditation – pixabay


Autore del post

Mammeacrobate.com è un portale di informazione e confronto su maternità e genitorialità, uno spazio nel quale le mamme si raccontano e si scambiano consigli, racconti ed esperienze di vita grazie alla collaborazione con professioniste che mettono a disposizione di altre mamme e donne le loro competenze e grazie a mamme che si raccontano per socializzare problematiche o stralci di quotidianità.