10 attività da organizzare quando inviti a casa gli amichetti dei figli

1
Tweet about this on TwitterShare on Facebook50Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Share on Google+0Share on Tumblr0Email this to someonePrint this page

I tuoi figli hanno insistito tantissimo e così nei prossimi giorni, dopo scuola, avrete come ospiti dei loro amici. Per evitare che si scatenino mettendo la casa a soqquadro, puoi pensare insieme ai bambini a delle attività da organizzare: si divertiranno moltissimo! Abbiamo pensato a qualche idea.

  1. Il laboratorio artistico: prepara pennelli, tempere, fogli grandi. Copri il tappeto della cameretta con un telo trasparente, di quelli che si usano quando si imbianca. Lo puoi trovare in un negozio di hobbistica a pochi euro. Pensate insieme a un soggetto o al tema che dovranno avere i disegni. A fine lavoro potrete appenderli per creare una mostra per le mamme che verranno a prenderli.
  1. In cucina! Preparare i biscotti è un’attività amatissima soprattutto dalle bambine. Organizzati in anticipo con una pasta frolla (anche quella già pronta se sei di fretta) e, soprattutto, con tantissime decorazioni di zucchero colorato: cuoricini, codette, palline argentate, fiorellini ecc. Acquista dei sacchettini da caramelle trasparenti, così che ogni bambino possa portare con sé il frutto del suo lavoro!
  1. Tutti al cinema! La sera prima con i tuoi bambini scegli 3 o 4 film tra i quali gli ospiti potranno selezionare il loro preferito. Prepara pop corn (o qualche snack un po’ più salutare) e improvvisate poi una sorta di discussione in stile cineforum, con qualche domanda. Sarà tutto da ridere!
  1. Il campeggio: metti a disposizione un paio di vecchie lenzuola, delle mollette e dei cuscini con i quali potranno costruire capanne dove nascondersi e giocare tra di loro. Con un po’ di inventiva, potranno immaginare e storie fantastiche, recitando ciascuno un personaggio.
  1. Travestiamoci! Il re e la regina, il pirata e il mozzo… e tante altre idee. Prepara un cesto con dei vecchi vestiti, collane, occhiali, cappelli, i bambini in un attimo sapranno ricreare scene originali e vivere avventure emozionanti.
  1. Il negozio di animali: soldi finti, una cassa, tanti peluche in vendita e una frase… “Signori e signori, benvenuti al negozio di animali, quale cucciolo volete acquistare?”
  1. La caccia al tesoro: se hai un bel giardino e la stagione lo consente, quale miglior sfogo dopo ore seduti a scuola che correre tra un indizio e l’altro in una caccia al tesoro? Se i bambini sono tanti possono essere divisi in due squadre!
  1. Gli esperimenti: perché non giocare ai piccoli scienziati? Un adulto sarà sicuramente indispensabile. Su YouTube si trovano moltissimi tutorial per improvvisare semplici e veloci esperimenti casalinghi. Non servirà molto, tutte cose che puoi trovare in casa.
  1. Giochi di gruppo: in giardino, uno dei grandi classici è Bandiera, ma anche Un, due, tre, stella! o I mimi, sempre divertente, fanno sì che i bambini si muovano e scatenino un po’!
  1. La parola misteriosa: tutti i bimbi, tranne uno, si mettono d’accordo per una parolina, che scriveranno su un foglietto, che verrà appiccicato a turno sulla fronte di uno degli amici. Il gruppo dovrà cercare di fare indovinare a quel bambino mimando o descrivendo con sinonimi la parola scritta. Se ne vedranno delle belle!

Ti potrebbe interessare anche >> 7 buoni motivi per invitare i compagni a casa per i compiti

 

photo credit: condesign – pixabay


Autore del post

Innamorata della vita, dei viaggi, della buona cucina. Smanettona, amo i social e la condivisione, più offline che online: le lunghe tavolate, le domeniche in famiglia, la risate esagerate. Freelance per vocazione, lavoro sul web dal 2009, nel 2013 divento co-founder di PaperProject.it. Nel 2016 realizzo il mio più grande sogno: diventare la mamma di Giacomo.